Caricamento in corso...
03 agosto 2017

Lady D, parla la sensitiva: "Kate è perfetta, Meghan non è per Harry"

print-icon
La principessa Diana

Il 2017 è l’anno del ventennale della morte di Lady Diana, e ogni giorno si fa avanti qualcuno che vuole ricordare la principessa triste o aggiungere un tassello al complicato puzzle che era la sua vita. Oggi tocca a una sensitiva.

Parlare con Lady Diana si può? No, non siamo in un episodio di Black Mirror, ma nel Regno Unito, dove una sensitiva ha detto di aver chiacchierato con la principessa di molte questioni… e anche dell’argomento più scottante per gli inglesi… la Brexit! (E siamo proprio curiosi di sapere cosa Diana pensa in merito).

Lady Diana parla dalla tomba?

Quando era ancora in vita, Lady Diana ogni tanto si rivolgeva alla sensitiva Simone Simmons con la quale, sembra, poteva stare anche dieci ore al telefono. E la cosa non sorprende visto che la principessa triste aveva molte cose in testa a cui pensare e che le davano angoscia – soprattutto la sua vita con il principe Carlo, il matrimonio infelice, e la gabbia di una vita imprigionata dall’etichetta che lei non sentiva sua. Se fino a qui non c’è nulla di strano – tanti personaggi famosi si rivolgono a sensitivi o persone che vantano attività paranormali – la prossima cosa che sentirete è invece alquanto bizzarra. Perché Simone Simmons sostiene di parlare ancora con Lady Diana, nonostante siano passati esattamente vent’anni dalla sua morte. E quale sarebbe stata la prima preoccupazione di Lady D? Ma ovviamente il futuro dei suoi figli: secondo Simone Simmons, Diana sarebbe molto felice per William e Kate Middleton, che combaciano perfettamente, mentre non sarebbe convinta della scelta di Harry. Diana avrebbe detto che Meghan Markle non è la ragazza giusta per lui e che il suo vero amore è un’ex fidanzata del passato. “Qualche tempo fa mi ha detto che sapeva quale fosse la ragazza giusta e che Harry l’avrebbe riconosciuta. Credeva che una delle sue ex fosse il match perfetto, ma evidentemente non ha funzionato. Forse perché non è riuscita a gestire la pressione fino alla fine”.

L’amore per i nipoti

Lady Diana e Simone Simmons sono state molto amiche per cinque lunghi anni, e la sensitiva conosce alcuni dei suoi segreti più nascosti. “Parlavamo di tutto e di tutti. È strano come io possa ancora sentirla, davvero molto strano. Sento la sua voce che mi parla di quello che accade nel mondo, ed è perdutamente innamorata dei suoi nipoti”. Diana, secondo la sensitiva, veglierebbe da tempo sulla famiglia reale e un periodo sarebbe stata molto preoccupata per Kate, che secondo lei stava perdendo troppo peso: comunque è contenta che ci sia lei accanto a William e apprezza molto la personalità della duchessa di Cambridge.

Non solo amore, anche politica

Non solo i figli: Lady Diana avrebbe parlato con Simone Simmons anche della situazione politica attuale, e in particolare del referendum che ha portato la Gran Bretagna fuori dall’Unione Europea. “So che ci saranno molte persone a cui non piacerà quello che sto per dire, ma ha detto che avrebbe votato per la Brexit. La Gran Bretagna era grande ed economicamente forte prima di entrare nell’Unione Europea. Si è molto interessata alla questione referendum e mi ha suggerito di votare per uscire perché la Gran Bretagna era grande prima”. Sembra che questo sia stato l’unico commento sulla politica fatto da Diana. Parlando invece della sua vita amorosa, Simmons ha detto che Diana e Dodi al Fayed non hanno mai avuto una relazione, e che lei era più una confidente per lui. L’uomo di cui sarebbe stata innamorata, era Hasnat Khan, un chirurgo che l’aveva attratta per la sua intelligenza.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky