Caricamento in corso...
08 agosto 2017

Lady Diana: "Camilla mi terrorizzava"

print-icon
Lady Diana e Camilla

La relazione tra Carlo e Camilla non è mai andata a genio a Lady Diana, che in più di un’occasione ha parlato del tradimento del marito e della sua sofferenza. La principessa però non aveva fatto finta di nulla, e le due donne si sono scontrate in più di un’occasione.

Per questo e i prossimi giorni è difficile che si parlerà d’altro: tutto il mondo è ancora sconvolto dalla testimonianza di Lady Diana che è stata diffusa al mondo vent’anni dopo la sua morte nel documentario mandato in onda da Channel 4, “Diana: In Her Own Words”.

Diana VS Camilla

Che il matrimonio di Lady Diana non fosse stato proprio idilliaco si sapeva, tanto che per anni si è vociferato alle spalle della principessa triste e del suo involontario triangolo con Carlo, il principe che “si rifiutava di essere l’unico nella storia a non aver avuto un’amante”, e Camilla Parker Bowles, l’attuale moglie e prossima regina d’Inghilterra. Lady Diana l’aveva sempre detto che quel matrimonio, che le ha portato l’infelicità ma anche due splendidi figli, era un po’ troppo affollato, e dalle confessioni andate in onda il 6 agosto su Channel 4 si è compreso che non era stata proprio a guardare senza fare nulla. La principessa triste, che nel frattempo combatteva anche contro la bulimia, aveva preso di petto Camilla ed era andata a dirle di lasciar stare suo marito: “Lei mi terrorizzava. Mi sono avvicinata e ho detto: so quello che succede tra te e Carlo e volevo solo che lo sapessi. Voglio mio marito. Mi spiace, vi sto tra i piedi e per voi due sarà un inferno. Ma so quello che succede. Non trattarmi da idiota”. Secondo quanto poi detto ancora da Diana, Camilla però non aveva nessuna intenzione di interrompere la sua relazione con Carlo, che è infatti continuata – e continua ancora oggi visto che poi sono convolati a nozze.

Il comportamento del re e della regina

Lady Diana, nel documentario, parla anche della relazione che lei aveva con i genitori di Carlo, la Regina Elisabetta e Re Filippo. Secondo quanto detto dalla principessa a Peter Settelen, Carlo sarebbe stato autorizzato moralmente dal padre ad avere un’amante, e gli avrebbe anche detto di stare tranquillo perché “Se il matrimonio non funziona puoi tornare da Camilla dopo cinque anni”. Disperata, Diana sarebbe andata a piangere anche dalla Regina Elisabetta, alle quale avrebbe chiesto singhiozzante un consiglio per salvare il suo matrimonio. La risposta però, non è stata di grande conforto: “Non so che cosa potresti fare, Carlo è senza speranza”.

Il matrimonio tra Diana e Carlo

Carlo chiede a Diana di sposarlo il 6 febbraio 1981, dopo averla invitata al Castello di Windsor: lei accettò immediatamente, dopo appena un anno di frequentazione (anche se, rivelò poi in seguito, si erano visti solo tredici volte prima delle nozze). Il 24 febbraio è stato annunciato il fidanzamento ufficiale da Buckingham Palace mentre il 29 luglio è stato celebrato il matrimonio nella Cattedrale di San Paolo a Londra. Sebbene i primi anni il matrimonio si pensava andasse relativamente bene – tanto che si dice che fino al 1985 fossero molto uniti – le cose iniziarono a cambiare a metà degli anni ’80, quando entrambi iniziarono a intrattenere relazioni coniugali con altre persone. Il divorzio è stato annunciato nel 1992 e ufficializzato nel 1996: Diana si ritirò dalla vita pubblica, mantenendo il titolo di principessa del Galles ma non quello di Altezza Reale. Il resto è storia.v

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky