10 agosto 2017

Robert Pattinson intriga i fan: "Preferisco rimanere quello incompreso"

print-icon
Robert Pattinson intriga i fan: "Preferisco rimanere quello incompreso"

Robert Pattinson perde il pelo (o meglio, i canini), ma non il vizio. La sua aura di mistero, costruita con fatica e disciplina grazie al suo ruolo di vampiro nella saga di Twilight, potrebbe averlo inebriato un pochino. La vita da emarginato che ha interpretato sullo schermo, in qualche modo, potrebbe aver influito sulle sue drastiche scelte nella vita privata?

La privacy si trova al primo posto nella lista delle necessità vitali di Robert Pattinson. Lo ha dichiarato nel corso della sua ultima intervista per GQ, spiegando che per preservare la sua vita e circondarsi di mistero sarebbe disposto anche a rimanere incompreso.

Robert Pattinson, oscuro e incompreso

Da quando, nel 2008, la sua popolarità è schizzata alle stelle grazie al primo film della saga urban fantasy vampiresca Twilight, Robert Pattinson è diventato il centro dell’adorazione sfrenata di una generazione di ragazzine, ammaliate dalla sua bellezza un po’ sinistra. Certo, magari qualcuno se lo ricordava nel ruolo di Cedric Diggory in Harry Potter, ma perlopiù la sua popolarità è sbocciata grazie alla storia d’amore più irresistibile degli ultimi tempi, ovvero quella tra un agnello ed un leone.

Probabilmente la vita del vampiro deve averlo segnato molto di più quello che crede, perché anche adesso, a distanza di anni dall’ultimo film, Robert Pattinson predilige mantenere la sua vita privata nella completa oscurità, tenendo per sé i dettagli più piccanti ed esclusivi. Parlando con i giornalisti di GQ, ha addirittura affermato che, potendo, non farebbe alcuna intervista – rimanendo in silenzio davanti all’occhio che giudica dei mass media.

Robert Pattinson: fuga dalla fama

L’attore, attualmente fidanzato con FKA Twigs, ha raccontato con immagini piuttosto vivide la sua grande lotta con le controindicazioni della popolarità, che tra un evento pittoresco e una relazione non del tutto pubblica gli hanno conferito quella fama da “genio incompreso” che lo avvolge tutt’oggi.

“Io VOGLIO essere incompreso,” ha puntualizzato Pattinson, “Le persone cambiano costantemente, e più metti nero su bianco quello che provi e quello che stai vivendo, più si fanno opinioni di te, creando un’immagine che non esiste realmente di chi pensano tu sia. Vorrei solo annullarmi dietro un ruolo. Se potessi rimanere in silenzio, lo farei”. Per Pattinson, idolo di un’orda irriverente di ragazzine nel pieno della tempesta d’ormoni, vivere una vita regolare dev’essere stato molto difficile. Lui stesso ha più volte dichiarato di essere circondato da qualche “pazza” che aveva fatto della sua immagine un’icona da venerare. Per sfuggire agli occhi delle ammiratrici più inarrestabili, Pattinson ha dovuto qualche volta spostarsi rimanendo nel bagagliaio della sua auto. Se ancora non credete che per rimanere fuori dall’occhio dei media ci voglia più che un semplice sforzo, sappiate che Robert Pattinson ordina spesso più di un taxi (o di un Uber) per depistare i fan all’inseguimento: manovre alla Ocean’s Eleven che farebbero impallidire anche George Clooney. “Ci sono vari modi per scomparire dall’attenzione pubblica,” spiega Pattinson, “A volte è anche piuttosto facile. Solo che alcune persone semplicemente non hanno voglia di farlo”. Nonostante la copertina di settembre di GQ, Pattinson ha gentilmente declinato ogni domanda riguardante la sua compagna, FKA Twigs. I due, che si frequentano ormai da più di 3 anni, vivono la loro vita privata nella completa privacy, e apparentemente stanno bene così.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky