Caricamento in corso...
17 agosto 2017

Britney Spears: "Non avranno tutta l’eredità fino a 35 anni"

print-icon
Britney Spears: "Non avranno tutta l’eredità fino a 35 anni"

La bella popstar che cantava “Oops! …I did it Again” è cresciuta, è diventata mamma e ora pianifica il futuro dei suoi figli con cura e con regole ferree. Britney Spears ama i suoi piccoli Sean e Jayden, ed è per questo che ha stabilito alcune importanti condizioni riguardanti la sua eredità, che si spera arriverà il più tardi possibile.

Britney Spears è diventata famosa negli anni ’90 e da allora è sempre rimasta – con qualche piccola eccezione – sulla cresta dell’onda. Da quando è diventata mamma, però, il suo modo di vedere la vita è cambiato radicalmente, e tra le tante decisioni prese ce n’è una, in particolare, che sta facendo notizia in questi giorni. Si tratta dell’eredità.

Britney Spears: l’eredità bloccata

Sean ha 11 anni, mentre Jayden ne ha 10: Britney Spears guarda lontano, e sta disponendo del suo patrimonio nel caso in cui dovesse accaderle qualcosa. Secondo la rivista online TMZ, Brintney ha recentemente creato un fondo da assegnare ai suoi bambini in cui la popstar versa i suoi guadagni da palcoscenico. Tuttavia, i figli avranno accesso completo a questa ingente somma di denaro e alla sua casa solo nel momento in cui compiranno 35 anni. La cantante di “Toxic” aveva già predisposto una simile disposizione prima che i piccoli nascessero. Ai tempi, Britney aveva stimato che i ragazzi avrebbero potuto già accedere al patrimonio di milioni e milioni di dollari all’età di 18 anni. Tuttavia, qualcosa adesso è cambiato. La popstar ha fatto modificare l’età di completa fruizione a 35, e il motivo risiederebbe nel fatto che a 18 sarebbero troppo, troppo giovani. E si sa: quando si è così giovani, e si hanno a disposizione così tanti soldi, è difficile tenere i piedi per terra.

Il fondo, condiviso con il suo ex marito Kevin Federline, fornirà il sostentamento necessario ai figli fino al compimento dei 35 anni. Secondo la fonte del giornale, infatti, Britney fornirà una piccola somma a 18 anni, un’altra più sostanziosa a 25 e infine, a 35 anni, erediteranno tutto il resto. Questa manovra punta non solo a insegnare ai figli il valore del denaro, ma anche a ridurre l’impatto delle tasse d’eredità che dovrebbe pagare per via del suo cospicuo patrimonio.

Britney Spears, mamma modello

Il rapporto affiatato tra Britney e i suoi figli, si può dire, le ha salvato la vita in più di qualche occasione. Sono loro che l’hanno guidata lontano dalla depressione, ed è grazie a loro che la popstar, oggi, si gode una ritrovata celebrità e una straordinaria voglia di essere al centro dell’attenzione. Proprio l’anno scorso, Britney parlava con Marie Claire dei suoi Jayden e Sean, descrivendoli come “la relazione più grande e più forte della sua vita” e spiegando ai microfoni che era merito loro se è riuscita a liberarsi dell’ansia. “I miei bambini non mi giudicano se qualcosa che faccio non è perfetto,” aveva dichiarato, “E quando vedono che mi vesto carina sono tristi, perché sanno che sto per uscire e andare al lavoro”. Britney non ha paura di rivolgere uno sguardo al suo passato: “Ne ho passate tante, e attualmente mi trovo in questa situazione in cui essere single non mi crea nessun problema. Anzi, ci sto bene. La miglior relazione che abbia avuto finora è proprio quella con i miei bambini!”

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky