28 agosto 2017

Paris Hilton apre un Hotel a Ibiza: si chiamerà "Paris"

print-icon
Paris Hilton apre un Hotel a Ibiza: si chiamerà "Paris"

Che la pecorella smarrita sia tornata al suo ovile? Paris Hilton, nella sua vita, non si è fatta mancare niente: dopo aver “inventato” il selfie, essere diventata la regina di tutte le feste di Ibiza, dopo il coinvolgimento in un bollente sextape e tanti altri grandi, piccoli scandali, la prima delle socialite potrebbe finalmente aver accettato l’eredità di famiglia.

Paris Hilton non può scappare dalla sua eredità: che lo abbia capito o abbia semplicemente accettato a malincuore, con i 40 anni che incalzano, il suo destino, finalmente Paris si dedica al mondo dell’accoglienza e apre il suo primo hotel.

Paris Hilton apre un hotel: fine della festa?

L’avvenente nipotina di Conrad Hilton, magnate del settore alberghiero, sembra aver finalmente accettato il suo retaggio nel mondo dell’accoglienza. Poche ore fa, Paris Hilton ha annunciato che avrebbe aperto un albergo a Ibiza: il “Paris’s Boutique Hotel”. A che gioco sta giocando? Con un cachet di 600 mila dollari a serata per le sue mistiche arti da DJ a Ibiza nel celebre locale Amnesia, Paris Hilton ha deciso che tra una pausa e l’altra era necessario fare progetti per il futuro. Nel tempo libero tra uno schiuma party e un evento mondano, dunque, Paris si è lanciata alla ricerca della location perfetta per il suo nuovo progetto: un hotel. La splendida socialite, pioniera nel suo campo, ha rassicurato i suoi fan affermando di voler creare qualcosa di “molto futuristico e molto Ibiza”. Tradotto dal linguaggio Paris a quello dei comuni mortali, quindi possiamo aspettarci un’infestazione di arredamenti dorati, luci al neon e glitter come se piovesse.

Paris Hilton: arredamenti stravaganti e affermazioni curiose

L’annuncio del nuovo albergo “Paris” arriva poche ore dopo la notizia secondo cui la bella socialite si è fatta costruire un gigantesco ritratto fatto da una miriade di piccoli selfie. Narciso, levati, è arrivata Paris. Nella caption ha scritto: “Ho un grosso ritratto di me fatto da piccolissime foto di me. Lol”. Probabilmente questa è la fase terminale dell’autocelebrazione, ma tutto regolare quando ci ricordiamo che stiamo parlando della festaiola più popolare e affascinante di tutti i tempi. La notizia di questo particolarissimo pezzo d’arredamento arriva pochi giorni dopo un’intervista in cui, con poca delicatezza, Paris rivanga il fatale sextape rilasciato nel 2004 con il suo ex fidanzato Rick Salomon. Secondo lei, è stato quell’infausto evento a rovinare per sempre la sua reputazione, spodestandola dal trono delle “eroine dei nostri tempi”. Non fosse stato per quel sextape, infatti, secondo Paris Hilton il suo nome attualmente sarebbe menzionato accanto a regine del popolo come Lady D. “L’evento mi ha fatto molto soffrire,” ha raccontato Paris a Marie Claire, “perché per tutta la mia vita ho sempre cercato di ispirarmi a Lady D. Alle donne raffinate, fantastiche ed eleganti. È come se Salomon mi avesse strappato tutto questo, che mi apparteneva di diritto. Avrei potuto essere come lei se non fosse stato per il videotape”. E poi ancora: “Sarò sempre giudicata per quello che ho fatto, e verrò guardata dall’alto in basso da chiunque per via di una cosa che ho fatto, nell’intimità, con il mio fidanzato di allora”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky