01 settembre 2017

Alain Delon: "Dopo Mireille, posso morire anch'io"

print-icon
Alain Delon e Mireille Darc

A pochi giorni dalla morte di Mireille Darc, il compagno di una vita Alain Delon dichiara di non aver più alcun motivo per andar avanti. I due non formavano più una coppia ma il legame tra loro non si era mai spezzato.

Solo pochi giorni fa il triste addio a Mireille Darc, storica icona del cinema degli anni Sessanta e Settanta e compagna, per quindici anni, di Alain Delon. L’attore, ancora scosso per la scomparsa della donna, ha dichiarato in un’intervista a Paris Match di essere pronto a morire.

La toccante dichiarazione d’amore del bell’Alain

Nell’intervista, l’ottantunenne Delon apre il suo cuore, straziato dal dolore della perdita della compagna di una vita: "Preferisco avere l'età che ho invece che avere 40 anni. Così non dovrò vivere troppi anni senza di lei, soffrendo. Lei, almeno, non soffre più. Riposa. Senza di lei, anch'io posso andarmene". La relazione tra Mireille e Alain era cominciata nel 1969 e andò avanti fino al 1983 ma, nonostante la separazione, il legame tra i due attori era rimasto forte e indissolubile. La Darc era sposata dal 2002 con l’architetto Pascal Desprez. Continua ancora Delon:Lei era la donna della mia vita. Siamo stati così felici insieme, e felici di tutto…avevamo tutto, e lei era tutto per me. Eravamo felici di essere tutti e due attori e di recitare insieme, ma se fossimo stati due parrucchieri saremmo stati felici egualmente a patto di stare insieme. Era la mia metà. Non ci ponevamo domande, ci completavamo“. Alain Delon ha affidato le sue confessioni a Valerie Trierweiler, ex premiere dame e firma eccellente di Paris Match. Mireille Darc si è spenta dopo una lunga malattia e l’attore ed ex compagno le è stato molto vicino: “La sua sofferenza è stata un calvario, adesso quelli che soffrono sono quelli che restano. Meritava così tanto di vivere”.

Le donne di Alain Delon

Nel corso dell’intervista, Delon ha ricordato anche le altre amiche che non ci sono più, come Romy Schneider e Simone Veil, perdite che hanno segnato particolarmente la vita dell’attore. Sono state tantissime le donne amate dal bell’Alain, tutte bellissime. Alain Delon è stato uno degli attori più affascinanti della storia del cinema ed è stato sempre attorniato dalle donne più belle e più sexy di sempre. La relazione con Romy Schneider dura 5 anni, dal 1958 al 1963, nel 1964 Delon sposa Francine Canovas, da cui divorzia quattro anni dopo e che le darà il figlio Anthony. Poi è la volta di Mireille Darc e di Anne Parillaud, la “Nikita” di Luc Besson. Nel 1988 sposa la modella olandese Rosalie Van Breemen, da cui avrà altri due figli, Anouchka e Alain-Fabien. Il matrimonio finisce nel 2001. Ma, oltre alle relazioni ufficiali, sono tanti anche i flirt attribuiti a Delon, soprattutto con colleghe: Sylvia Kristel, Dalila Di Lazzaro, Veronique Jannot e Sydney Rome sono solo alcune tra le tante attrici ammaliate dal fascino del bell’attore francese. Alain Delon sta per tornare sul grande schermo con un film diretto da Patrice Leconte in cui reciterà accanto a Juliette Binoche. L’attore francese ha dichiarato che questo sarà il suo ultimo film: “Ho l’età che ho. Ho fatto la carriera che ho fatto. Ora voglio chiudere il cerchio”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky