01 settembre 2017

Harrison Ford è arrabbiato con Ryan Gosling per via di un pugno!

print-icon
Harrison Ford è arrabbiato con Ryan Gosling per via di un pugno!

Sul set di “Blade Runner 2049” succedono cose che voi umani non potete neanche immaginare. Per esempio, il pugno di Harrison Ford che approda dritto e sicuro sulla faccia di Ryan Gosling. La notizia un po’ pazza è emersa qualche ora fa, quando il nostro Han Solo di fiducia ha diffuso alla stampa la dinamica dell’evento, mostrandosi “quasi più arrabbiato” di quanto non fosse Gosling.

Dopo che Harrison Ford ha denunciato, davanti a tutto il mondo, il pugno sferrato a Ryan Gosling, l’attore volto di “Indiana Jones” ha dato una semplice motivazione per spiegare l'accaduto. E mentre l’attore di “La La Land” tenta di recuperare la sua faccia, cerchiamo di immaginarci che cosa può essere successo davvero.

“È stato Ryan a cadere sul mio pugno”

Sì, avete capito bene: prima gli dà un pugno (accidentale) e poi lo dice a tutti. Ecco la scena: sul set di “Blade Runner 2049”, Harrison Ford e Ryan Gosling stanno simulando un combattimento per una scena del film. Improvvisamente, e con tutta probabilità a seguito di una perdita di equilibrio, Harrison Ford sferra un terribile pugno a Ryan Gosling, dritto in pieno volto: o meglio, secondo la ricostruzione degli eventi, è Ryan Gosling a buttarsi di faccia sul pugno di Harrison Ford. Il gesto decisamente inaspettato (ma molto realistico) ha ricevuto una caracollante spiegazione attraverso le parole dell’attore volto di Han Solo, che ha tentato di motivarsi davanti ai microfoni del People. “È stato lui che è caduto sul mio pugno. La mia mano era leggermente ferita, ma non gliel’ho mica puntata contro”. L’incidente, imputabile probabilmente al trasporto del momento, ha fatto arrabbiare quasi più Harrison Ford che Mr. Gosling stesso. Naturalmente tra due intercorre una splendida amicizia e un rapporto di profondo rispetto che emerge anche nelle piccole cose, per esempio su come l’uno scherza dell’altro nel corso delle interviste. “Mr. Gosling è sempre pronto. È pieno di inventiva, e le sue idee non si rivelano mai semplicistiche o poco articolare: lavorare con lui è per me un vero piacere”.

L’incidente del pugno

Sull’incidente del pugno abbiamo, per fortuna, entrambe le versioni. Ryan Gosling ha cercato di illustrare ai media la dinamica dell’evento: “Stavamo provando una scena di lotta e, beh, sapete cos’è successo. La cosa più divertente è che quando è finito tutto mi hanno portato del ghiaccio per la mia faccia, e Harrison Ford mi ha spinto via per poter mettere la mano al fresco”. Insomma Ryan, le priorità. “Un po’ di tempo dopo è arrivato con questa bottiglia di scotch e mi sono detto che lo sapevo che prima o poi questo momento sarebbe arrivato. Si è tirato fuori un bicchiere dalla tasca, me ne ha versato un po’ e si è allontanato portando via la bottiglia. Insomma, credo abbia pensato che il nostro legame non fosse ancora abbastanza forte per meritarsi una bottiglia intera”.

Harrison Ford che si comporta da Harrison Ford

Alla richiesta del People in merito a quale fosse la cosa che, a posteriori, ha colpito Harrison Ford del primo capitolo di Blade Runner, l’attore ha risposto in maniera politicamente scorretta, come sempre: “Mi ha colpito moltissimo vedere quanto ero giovane e bello. Non me ne rendevo conto ai tempi”. Scherzi a parte, Ford ha aggiunto: “Il film ha retto benissimo la prova del tempo, e questo ci ricorda di quanto, quella pellicola, fosse in grado di prevedere nel dettaglio alcuni aspetti della vita che stiamo vivendo adesso”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky