04 settembre 2017

Angelina Jolie, sul divorzio: "Odio essere una mamma single"

print-icon
Angelina Jolie, sul divorzio: "Odio essere una mamma single"

Dopo la fine del matrimonio con Brad Pitt, durato 12 anni, Angelina Jolie si sta ancora leccando le ferite. Tra in un’incombenza da mamma single e un impegno di lavoro, la splendida attrice e regista cerca di non pensare a quanto detesti essere sola in un momento così delicato della sua vita, soprattutto per quanto riguarda la sua salute.

Angelina Jolie è sempre stata chiarissima in merito al divorzio da suo marito Brad Pitt. Nel corso della promozione del suo nuovo film da regista, “Per primo hanno ucciso mio padre”, le rivelazioni della splendida “Mrs. Smith” ci hanno spezzato un po’ il cuore.

Angelina Jolie, super-mamma single

Angelina Jolie è un’attrice acclamata, una regista, una donna indipendente che sa sempre ciò che vuole, ma soprattutto è la mamma di sei splendidi bambini. Pur essendo l’incarnazione di una vita di grandi successi, però, non riesce a smettere di pensare al suo matrimonio. Angelina Jolie non ha niente da dire in merito alla sua nuova condizione di single, se non che ‘non le piace affatto’. Da sola, con tutte le responsabilità del caso, l’attrice affronta ogni giornata come viene, e pensa che dopo 12 anni di relazione con qualcuno una decisione come il divorzio sia stata una delle più difficili che abbia mai preso in vita sua.

“A volte, forse, do l’impressione che io abbia tutto sotto controllo. Ma in realtà, sto solo cercando di andare avanti, di far passare un altro giorno,” ha spiegato Angelina, 42 anni e il peso del mondo sulle spalle. Intervistata per il Sunday Telegraph, Angelina Jolie ha raccontato che essere single è semplicemente ‘capitato’: “Non mi piace l’idea di essere single, non è qualcosa che avrei mai voluto”. E poi ancora: “Non ci sono lati positivi nella vita da single, non c’è niente di piacevole a riguardo. È solo tanto difficile”.

Angelina Jolie, una vita sul filo

La famiglia di Angelina Jolie – all’anagrafe, Voight – è stata, nel tempo, letteralmente decimata dal cancro. Per evitare la fine dei suoi genitori, l’attrice si è sottoposta ad una doppia mastectomia preventiva in seguito alla scoperta di avere il gene BRCA1, il quale aumenta la probabilità di sviluppare il cancro al seno fino ad uno stimato 87%. In via del tutto preventiva, Angelina Jolie si è fatta rimuovere anche le ovaie nel 2015. In seguito allo stress post-divorzio, l’attrice ha contratto la paralisi di Bell, una forma di paralisi del nervo cranico che impedisce di controllare i muscoli del viso. “A livello emotivo, è stato un anno parecchio difficile. Mi sono ritrovata con qualche problema di salute, e faccio regolari checkup per assicurarmi che vada tutto bene,” racconta Angelina, “A volte mi sento come se il mio corpo avesse subito un duro colpo, ma cerco di sorridere tutte le volte che posso. Anche se stai attraversando un brutto periodo di chemioterapia, devi trovare in te stessa la forza di amare e sorridere ancora”. Il riferimento alla chemioterapia non è chiaro: la regista di “Per primo hanno ucciso mio padre” non ha specificato il motivo per cui abbia fatto riferimento proprio alla chemioterapia, e non si è persa in dettagli a riguardo, preferendo soprassedere. “Quando penso a dov’ero 10 anni fa, non credo che mi sarei mai immaginata in questa situazione, soprattutto in merito alla mia vita di famiglia, al mio matrimonio e alla mia carriera. Al momento, sono arrivata a quel punto della mia vita in cui mi importa solo della salute”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky