06 settembre 2017

Tiziano Ferro: "Sono terrorizzato dai social network"

print-icon
Tiziano Ferro

Tiziano Ferro sta per lanciare il singolo “Valore assoluto” e, dopo la polemica per un post di Facebook, dichiara la sua avversione per i social network. Il cantante non segue i suoi profili social in prima persona per evitare di diventarne dipendente.

In una lunga intervista a Rockol, Tiziano Ferro dichiara guerra ai social network. Il cantautore sta per uscire con il nuovo singolo “Valore assoluto”, lanciato su Facebook con un post che ha fatto molto discutere.

Gli insulti su Facebook

Tiziano non ha mai avuto un buon rapporto con i social, infatti dice di essere stato uno degli ultimi a comprare uno smartphone, solo perché ormai i suoi amici comunicavano tutti via Whatsapp, mentre lui era ancora affezionato ai classici sms. Pochi giorni fa, però, il cantante è stato vittima di un brutto incidente su Facebook. Nel pubblicare la notizia dell’uscita del prossimo singolo per l’8 settembre, Tiziano ha pubblicato la foto di un muro di Roma con la frase “E stavo attento a non amare prima di incontrarti”, tratta da “Il regalo più grande”, uno dei suoi maggiori successi. La didascalia del cantante descrive il suo pensiero sull’omaggio: “Il fatto che qualcuno scelga una mia frase per urlare il proprio amore su un muro mi commuove sempre" e poi aggiunge “Per un attimo mi sembra quasi che i social network non abbiano rovinato tutto. Detto ciò, grazie ai social network, vi comunico che tra poco uscirà un nuovo singolo. Un pezzo di cuore. Valore assoluto, 8 settembre 2017. Un abbraccione. Tiziano". Il post ha suscitato clamore nel momento in cui una pagina Facebook, “Roma fa schifo”, ha pubblicato lo scatto del cantante definendolo “Maledetto!”, proprio perché aveva quasi appoggiato il gesto di chi imbratta i muri della città. A quel punto sono cominciati gli insulti e i commenti di protesta sotto il post del cantautore, che si è visto costretto a rimuovere la foto e a scusarsi con i fan.

Meglio stare alla larga dai social

L’episodio conferma il pensiero di Tiziano sui social network e su chi li usa per sfogare la propria rabbia e le proprie frustrazioni: “Io non ho il carattere per fare questa cosa, e vi dirò di più: quando ho scelto di fare questo lavoro non mi hanno detto che sarebbe andata così. Non ho firmato per questo. Non ho la tempra per potermi confrontare con le opinioni di tutti, tutti i giorni. Purtroppo i social insinuano nella testa degli utenti che bisogna avere un'opinione su tutto, quello spazio bianco ti forza ad avere un'opinione nei confronti di qualunque cosa. Quindi se un artista fa qualcosa e a te fondamentalmente non te ne frega niente ma ti appare un suo post sulla tua home, probabilmente tu scriverai qualcosa, semplicemente perché puoi farlo, non perché veramente pensi qualcosa, ma l'opinione che formulerai è talmente strumentale, finta, che seguirai o la corrente estremamente positiva o la corrente estremamente negativa. Pure quello che vai a leggere non è lo specchio della realtà, è lo specchio di una realtà deformata da questa droga del commento al momento”. E poi Tiziano dà un consiglio ai ragazzi che lo ascoltano: di non adagiarsi sulla figura del misantropo disadattato e confrontarsi con gli altri, cosa che il cantante ha ancora molta fatica a fare e che lo spinge a rifugiarsi spesso nella propria solitudine.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky