Caricamento in corso...
08 settembre 2017

Kim Kardashian: le toccanti rivelazioni di sua sorella Khloé

print-icon
Khloé Kardashian

La fine di una storia non è mai facile da gestire, anche se sei Khloé Kardashian. La sorella di Kim ha avuto dei gravi problemi di alcolismo dopo la fine del matrimonio con Lamar Odom e per la prima volta si è aperta sulla sua battaglia.

La vita non è sempre facile, anche se sei la sorella di Kim Kardashian, e potrebbe capitare di avere dei periodi molto difficili da superare.

I problemi di alcolismo di Khloé

A guardare la loro ricchezza e la loro vita piena di lusso e di feste esclusive, si penserebbe che abbiano tutto ciò che una persona possa desiderare. E invece no, anche la famiglia di Kim Kardashian a volte soffre dei problemi che hanno tutte le persone comuni, e che le fanno soffrire spingendole sull’orlo del baratro. Proprio come è successo alla sorella di Kim, Khloé Kardashian, che ha parlato recentemente di come ha affrontato la separazione dall’ex marito – e ciò che ha detto è davvero scioccante. Khloé è stata sposata per diverso tempo con il giocatore di basket Lamar Odom, e la loro separazione non è stata affatto indolore. Adesso ha svelato che il periodo immediatamente successivo alla rottura con Lamar è stato davvero buio per lei e che ha sofferto anche di alcolismo. Il matrimonio è durato quattro anni e non è mai stato davvero felice, tanto che hanno vissuto diversi periodi molto tumultuosi e dove non andavano d’accordo: nel 2013 è poi arrivata la notizia della separazione, che l’ha sconvolta ancora di più perché la stampa ha dato moltissimo risalto alla vicenda. “È stato un periodo davvero difficile per me – ha raccontato Khloé – Era la prima volta che ricevevo tutte quelle attenzioni negative. Non sono mai stata una party girl, ma bere è qualcosa che ti trasforma. Probabilmente sono stata ubriaca per tutta la durata delle riprese della stagione nove (del reality show Al Passo con i Kardashian, Ndr)”.

Una battaglia da vincere

Un periodo terribile per la sorella di Kim Kardashian, che adesso si è ripresa alla grande. “Era uno di quei momenti in cui non avresti mai voluto le telecamere su di te – ha concluso Khloé – È stata la cosa più imbarazzante di tutte. Voglio dire, avrei potuto fare del male o uccidere qualcuno, ma sai, sono cose che succedono. E l’ho affrontate. E non lascerò che accadano ancora una volta”. Come tutti sanno, la famiglia Kardashian è molto unita, e Khloé è riuscita a superare i suoi problemi con l’alcol anche grazie alla vicinanza dei suoi cari, che non hanno lasciato affrontasse da sola questo grosso problema. Kim Kardashian farebbe di tutto per le sue sorelle, e lo testimonia il fatto che si è assicurata che tutte avessero un futuro professionale e una via da seguire. Se la famiglia Kardashian era già nota come una delle più facoltose d’America, è grazie allo spirito imprenditoriale di Kim che è diventata nota in tutto il mondo. Diventata famosa dopo il sex tape – pubblicato a sua insaputa – nel 2007, è riuscita, grazie al suo fiuto per gli affari, a creare un impero basato sulla sua figura in pochissimo tempo. La notorietà le è costata l’amicizia di Paris Hilton, che l’ha accusata di averla sfruttata per diventare famosa: adesso Kim può definirsi la regina di un impero economico che vale milioni di dollari e sono in pochi quelli che possono tenerle testa.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky