02 ottobre 2017

Jim Carrey nella bufera: trovata una lettera dell'ex ragazza scomparsa

print-icon
Jim Carrey nella bufera

È piena di gravi accuse la lettera ritrovata in un pc che sarebbe appartenuto a Cathriona White e che metterebbe in cattiva luce il rapporto con Jim Carrey. La risposta dell’attore però non si è fatta attendere, tanto che ha sporto a sua volta denuncia.

Sembra che non ci sia pace per Jim Carrey, l’attore statunitense che adesso è di nuovo al centro delle polemiche per il suicidio della sua ex fidanzata, Cathriona White.

La lettera di Cathriona White

Sembra molto lontana dalla fine la vicenda che vede imputato Jim Carrey nel processo intentato contro di lui dai familiari della sua ex ragazza, Cathriona White, morta suicida nel 2015 dopo un’overdose di farmaci. La famiglia della makeup artist ha subito puntato il dito contro l’attore che, secondo quanto denunciato dai genitori e dall’ex fidanzato, avrebbe procurato a Cathriona le pillole che le avrebbero prima dato dipendenza, e poi l’avrebbero uccisa. «Mi cancello da Twitter. Spero di essere stata una luce per la persona a me più cara e vicina», è stato il suo ultimo messaggio. Nelle ultime ore, un colpo di scena: il Daily Mail ha pubblicato una lettera che sarebbe stata ritrovata sul pc di Cathriona White, e gettano una luce oscura su Jim Carrey che, fino a oggi, ha sempre rispedito le accuse al mittente. «Mi hai fatto finire in un mondo di cocaina, prostituzione, malessere, abusi, hai fatto anche tante cose belle per me, e di quelle te ne sono grata. Ma da quando sono con te ho smesso di essere la persona che ero, Jim. Pensavo di aver conosciuto il dottor Jekyll, invece mi sono ritrovata con mister Hyde». Nella lettera, anche un riferimento alle malattie sessualmente trasmissibili con cui l’attore avrebbe contagiato Cathriona. «Mi hai buttato via dopo aver preso quello che ti serviva. Non hai pensato allo stigma in cui devo vivere per il resto della mia vita, non ti sei scusato né hai chiesto che cosa potessi fare. Mi hai attaccato il tuo HSV e HPV, ora voglio le tue scuse. Voglio che tu capisca che per quanto ti sembri una piccola cosa, rovina la vita di una ragazza».

La risposta di Jim Carrey

Jim Carrey ha immediatamente risposto a queste accuse, querelando sia la famiglia di Cathriona White, che il suo avvocato, Filippo Marchino, per estorsione. Si scopre infatti, che già qualche tempo fa Jim Carrey e Cathriona White si erano accordati privatamente: secondo quanto riportato dall’attore, il legale della ragazza e lei stessa avrebbero minacciato l’interprete di The Mask di divulgare alla stampa i dettagli della loro vita sessuale, se lui non avesse risarcito la ragazza con una somma congrua per il contagio da HSV e HPV. «Sfortunatamente, anni fa ho fatto l’errore di sistemare (privatamente) le false accuse rivoltemi dal signor Marchino e da Cat – ha detto Jim Carrey - dato che una causa sarebbe stata costosa e dolorosa. Sentivo che Cat veniva usata da Marchino. Quando questo nuovo caso è arrivato, ho capito la profondità dell’inganno dietro quelle false accuse. Non darò una seconda possibilità a queste accuse fraudolente fatte dal marito – di nome ma non di fatto – di Cat e dalla sua assente madre». La vicenda sembra ben lontana dalla sua conclusione – soprattutto vista la delicatezza della questione – e nessuna delle due parti sembra disposta a cedere terreno. Anche se la battaglia legale si sta facendo sempre più aspra.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky