Caricamento in corso...
03 ottobre 2017

Melania Trump: una donna spende 50mila $ per essere come lei

print-icon
Melania Trump

La first lady Melania Trump è fermamente contraria alla chirurgia estetica, ma ci sono donne che spendono migliaia di dollari per assomigliarle. E una donna del Texas è diventata la sua copycat.

Melania Trump è una donna bellissima ed è normale che siano in tante a prendere spunto dal suo look: ma c’è anche chi esagera e cerca di essere proprio tale e quale alla first lady.

Come Melania Trump

Quante volte vi è capitato di guardarvi allo specchio e cercare di imitare il look di questa o quella celebrity? Sicuramente tante, ed è una cosa più che normale dato che le star in fatto di outfit, hairstyle e beauty look spesso hanno gusto da vendere (soprattutto perché dietro di loro c’è una schiera di stilisti che lavorano incessantemente per curarne l’immagine). Spesso però ci sono persone che vogliono essere in tutto e per tutto uguali ai loro idoli, e si sottopongono addirittura a numerosi interventi di chirurgia estetica – spendendo migliaia di dollari – per cambiare i propri connotati. Una di queste è Claudia Sierra, una donna di 42 anni proveniente dal Texas che ha speso 50mila dollari per essere uguale al suo idolo: Melania Trump. Seno, rinoplastica, liposuzione, glutei, botox, filler, laser e altre numerose iniezioni, sono solo alcuni dei “trattamenti” invasivi ai quali si è sottoposta la donna. Il motivo? Dopo essere sopravvissuta al cancro ed essere stata oggetto di bullismo per anni per il suo aspetto fisico, ha deciso di darci un taglio (nel vero senso della parola) e cambiare completamente aspetto. Gli abusi, secondo quanto riportato da Claudia Sierra, sono iniziati quando lei aveva solo sette anni, fino a che non ha deciso di risolvere la questione a suo modo: ossia assumendo l’aspetto di Melania Trump.

La triste storia di Claudia, la copycat di Melania

Stufa di subire battute sul suo aspetto e di dimostrare più anni di quelli che aveva, Claudia si è rivolta così a un chirurgo estetico che, per un pacchetto di 50mila euro, l’ha fatta diventare uguale a Melania Trump. La scelta di diventare come la First Lady, non è casuale: Claudia è infatti convinta che la moglie di Donald Trump abbia molti punti in comune con lei, che abbia affrontato le stesse battaglie e che abbia la stessa forza di carattere. Adesso, dice, si sente bella e pronta ad abbandonare tutti i suoi problemi emotivi. «Ricordo che quando ero una bambina avrei voluto mettermi lo scotch dalla punta del naso fino alla fronte perché volevo un naso come quello delle altre ragazze. Nonostante i miei genitori mi dicessero che ero bellissima, andavo nella doccia e cercavo di schiarire la mia pelle con una spugna vegetale, perché tutte le ragazze avevano una carnagione più chiara. Quest’anno ero uscita con un uomo e a un certo punto lui mi ha chiesto di vedere la mia patente di guida. Quando gliel’ho data mi ha detto che sembravo molto più grande dei miei 41 anni e quella è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Era il primo appuntamento da quando mi ero operata per il cancro, mi ha letteralmente devastato con quel commento». C’è chi appoggia la scelta della donna e chi invece crede dovesse risolvere i suoi problemi a livello psicologico invece di voler essere uguale a Melania Trump. Che chissà se è contenta di essere identica a un’altra donna.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky