Caricamento in corso...
16 ottobre 2017

Brad Pitt: "In passato ho affrontato Harvey Weinstein pubblicamente"

print-icon
Brad Pitt contro Harvey Weinstein

Brad Pitt, appena è scoppiato il caso di Harvey Weinstein, ha immediatamente rivelato di aver avuto uno scontro pubblico con lui, durante la sua relazione con Gwyneth Paltrow. L’attore infatti, informato dalla ex fidanzata dei fatti subiti, è intervenuto per cercare di fermare il noto produttore.

Il caso di Harvey Weinstein, il famoso produttore caduto in disgrazia davanti a numerose accuse di molestie e stupro, sta facendo il giro del mondo e una delle prime star di Hollywood di sesso maschile che è intervenuto è stato Brad Pitt. L’attore infatti ha rivelato di aver avuto uno scontro piuttosto acceso in passato con Weinstein, dopo essere stato informato dalla sua fidanzata dell’epoca, Gwyneth Paltrow, di alcuni fatti spiacevoli avvenuti.

Brad Pitt e lo scontro con Weinstein

Agli inizi degli anni novanta, Brad Pitt aveva una relazione con la giovane collega Gwyneth Paltrow. All’epoca la biondissima attrice aveva ventidue anni e aveva iniziato le riprese del celebre film Emma: il produttore l’aveva convocata per “un incontro di lavoro” al Peninsula Beverly Hills Hotel e lei aveva accettato. Durante l’appuntamento, secondo la Paltrow, le cose presero una piega inaspettata e dolorosa, tanto che la giovane Gwyneth fuggì immediatamente e si rifugiò tra le braccia di Pitt. Dopo avergli confessato i fatti subiti, durante una serata a cui erano presenti tutte le star di Hollywood, l’attore decise di affrontare pubblicamente il noto produttore, minacciandolo nel caso in cui lui avesse pensato di contattare nuovamente la Paltrow. Lo scontro tra i due non ha avuto ulteriori conseguenze, se non ad una telefonata di Weinstein all’attrice, che le rimproverò di essersi confidata con il fidanzato.

Il caso Harvey Weinstein

Uno dei casi mediatici più d’impatto degli ultimi anni: le accuse di molestie sessuali imputate al noto produttore di Hollywood Harvey Weinstein hanno scatenato un acceso dibattito negli Stati Uniti e non solo. Anche in Italia, Asia Argento, ha rivelato che cosa ha subito in passato a causa di Weinstein e tutt’ora sono molte le star che hanno deciso di confessare i torti subiti. Brad Pitt è stato uno dei primi a testimoniare la sua esperienza, rivelando di essere stato informato da Gwyneth Paltrow del comportamento del produttore, ma sono molte le donne coinvolte come Angelina Jolie, Ashley Judd, Mira Sorvino, Rosanna Arquette. Ad oggi, fra le manovre di “distanziamento” prese da alcuni enti, l'Università della California del Sud ha annunciato che rinuncerà al finanziamento che Weinstein aveva offerto un anno fa per cinque milioni di dollari in borse di studio per registe donne. Un’altra notizia che ha sconvolto il mondo di Hollywood è stata la decisione della Academy of motion, pictures, arts and sciences, l'organizzazione che assegna gli Oscar a Hollywood, che ha espulso Weinstein. Una decisione clamorosa, anche se attesa dopo che le denunce di violenze o molestie hanno raggiunto quota 40. Tutto il mondo è rimasto scosso da questa ondata di violenza che sembra aver travolto decine di donne, note e non: lo stesso Brad Pitt infatti ha voluto palesare la sua esperienza diretta, a sostegno di ciò che è stato ribadito dalla Paltrow recentemente. Alcune grandi personalità del mondo dello spettacolo sono rimaste sconvolte da queste rivelazioni, come nel caso di Woody Allen, mentre altri erano a conoscenza di alcune voci che accusavano Weinstein di numerosi tentativi di violenza: il pubblico rimane con il fiato sospeso, in attesa di scoprire il destino del produttore.

Harvey Weinstein scontro Brad Pitt

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky