19 ottobre 2017

Rihanna: alle Barbados, la via dove è nata diventa "Rihanna Drive"

print-icon
Rihanna: alle Barbados, la via dove è nata diventa "Rihanna Drive"

Impossibile resistere al richiamo di Rihanna e della sua favolosa popolarità. La cantante di 29 anni originaria delle Barbados è nata nella Westbury New Road di Bridgetown sotto il nome di Robyn Rihanna Fenty, e presto il suo paese di origine omaggerà la sua straordinaria carriera cambiando nome alla via dove la popstar è venuta al mondo. Addio Westbury, benvenuta Rihanna Drive!

La via dov’è nata Rihanna, a Bridgetown, starebbe per cambiare nome secondo il volere del Ministero del Turismo. Diamo il benvenuto a “Rihanna Drive”, un omaggio alla carriera e al successo dell’amatissima stella della musica. L’annuncio sarà dato ufficialmente il 30 novembre, nel corso delle celebrazioni del Barbados Independence Day.

Rihanna Drive: una via tutta per lei

Nel comunicato ufficiale si legge tutta la gratitudine e il rispetto con cui Rihanna è tenuta nel suo paese di nascita, Bridgetown, il quale ha deciso di mettere il suo nome alla via dove è nata. Rihanna Drive nasce così: «Il Governo delle Barbados si impegna a cambiare, nel giorno dell’Indipendenza, il 30 novembre 2017, il nome della via “Westbury New Road” di St. Michael in “Rihanna Drive” in onore alla superstar bajan Ms. Robyn Rihanna Fenty, che è cresciuta proprio lì». Dunque in quel fatidico giorno, la cantante di “Work” raggiungerà Freundel Start, Primo Ministro, per una cerimonia di due ore che omaggerà l’indipendenza del paese e rivelerà il cambio di nome della Westbury New Road.

Rihanna è ferocemente orgogliosa del suo retaggio bajan e ha sempre mantenuto un fortissimo legame con il suo paese d’origine, anche mentre la sua famiglia si trasferiva in America alla ricerca di migliori condizioni. Solo pochi mesi fa, Rihanna ha preso parte ai festeggiamenti per il Kadooment Day, dove ha sfoggiato una parrucca turchese e un bikini di pietre preziose e piume decisamente sopra le righe. Lei, che è stata scoperta nel 2003 dal produttore Evan Rogers e si è trasferita a New York nel 2005 per siglare un contratto di ferro con i Def Jam dopo essersi esibita con Jay-Z e L.A. Reid.

Un successo cosmico

Rihanna è la prima artista bajan al mondo ad aver vinto un premio Grammy, e possiede ancora una tenuta da 22 milioni di dollari sull’isola, nel celebre resort di lusso One Sandy Lane. Quando ripensa alle Barbados, Rihanna ha gli occhi pieni di luce e di gratitudine. Secondo lei è stata Bridgetown a farle venire quella “pelle dura” necessaria a sopportare le costanti prese in giro riguardo il fatto che appartiene a due etnie differenti. «Il mio comportamento, il mio modo di fare e il mio carattere riflettono molto le mie origini,» ha raccontato Rihanna all’ITV, «Mi sono fatta la scorza nascendo lì, e ho dovuto imparare in fretta a farmi scorrere addosso quello che mi avrebbe invece ferita. Sin da quando ero giovanissima, mi prendevano in giro perché ero bi-razza. È stato uno dei primi problemi che ho dovuto affrontare durante le scuole. Ma tutto quello che ho capito a casa mi ha aiutata a prepararmi per affrontare questo mondo». Attualmente, la bella Rihanna si gode una relazione fortunatissima con il suo arabo multi-miliardario (e pure bello), l’erede dell’impero Toyota Hassan Jameel, ex fidanzato di Naomi Campbell.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky