27 ottobre 2017

Kim Cattrall confessa:“Non ho avuto figli a causa di Sex and the City”

print-icon
Kim Cattrall no figli

La bellissima Kim Cattrall, star della celebre serie televisiva Sex and the City, ha rivelato di non aver avuto figli a causa dei numerosi impegni lavorativi che l’hanno vista sul set. L’attrice non ha peli sulla lingua e le sue dichiarazioni hanno molto colpito il pubblico: ecco le sue parole.

Considerata una delle icone sexy del cinema statunitense, Kim Cattrall nel 1998 ha iniziato a partecipare alla celebre serie televisiva Sex and the City che nel giro di pochissimo tempo ha conquistato il pubblico di tutto il mondo. Il suo ruolo di Samantha è stato molto amato e le ha regalato un successo straordinario: l’impegno sul set però ha comportato la sua decisione di rinunciare all’idea di avere figli.

Kim Cattrall e la sua scelta di rinunciare ai figli

Avere una carriera faticosa e intensa come quella di un’attrice di Hollywood a volte non permette di conciliare il lavoro con la vita privata: questo è il caso di Kim Cattrall che nel 1998, alla soglia dei quarant’anni, stava pensando di sottoporsi alla fecondazione artificiale per avere un figlio dal suo terzo marito. Proprio in quel periodo la coppia stava valutando l’idea di allargare la famiglia, quando la Cattrall è stata scelta per interpretare il ruolo di Samantha nelle celebre serie televisiva Sex and the City. L’attrice si è resa conto che i ritmi di lavoro, intorno alle 15 ore al giorno, rendevano impossibile potersi occupare con dedizione prima ad una gravidanza e poi alla maternità. La biondissima star di Hollywood ha scelto quindi di rinunciare al ruolo di madre per dedicarsi con tutta se stessa alla carriera e non ha mai avuto rimpianti o rimorsi. Il suo lavoro le ha regalato tantissime soddisfazioni, anche a livello personale, perciò se dovesse tornare indietro farebbe nuovamente questa scelta. Oltre alla Cattrall sono altre le star di Hollywood che, pur non avendo figli, si rivelano felici e soddisfatte: ne è un esempio la bellissima Jennifer Aniston che ha sempre ribadito di sentirsi completa anche senza figli.

Kim e l’antagonismo con Sarah Jessica Parker

Sex and the City è una serie tv che è stata molto apprezzata non solo per i numerosi rimandi al mondo magico e glamour della moda, ma anche per aver rotto alcuni schemi che riguardano il rapporto delle donne con il sesso. Addio stereotipi e benvenuta alla libertà di espressione: Carrie e le sue amiche si sono fatte tramite di questo messaggio molto importante, soprattutto nella società odierna. Ma nella realtà le quattro inseparabili protagoniste sono davvero così amiche? Ebbene no: Kim Cattrall ha rivelato che, una volta terminata la serie e i due film, i rapporti con le colleghe si sono interrotti, a testimonianza del loro contatto esclusivamente professionale. In particolare il suo legame con Sarah Jessica Parker è molto diverso da quello di Samantha e Carrie: tra le due non corre buon sangue e sono in molti a saperlo. A testimonianza di questo fatto c’è l’ultima lite a distanza che le ha viste coinvolte: la Parker avrebbe accusato la Cattrall di essere la causa del mancato terzo film. Ha richiesto forse un cachet troppo alto? Kim ha voluto negare questa voce, spiegando di considerare risolto il personaggio di Samantha e di voler evitare inutili prosecuzioni: è proprio vero che il set può essere molto diverso dalla realtà!

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky