27 ottobre 2017

Tina Turner racconta i momenti bui della sua vita

print-icon
Tina Turner e Ike

Tina Turner ha aperto il suo cuore e raccontato i momenti più brutti della sua vita, corrispondenti perlopiù ai sedici anni in cui è stata sposata con il cantante Ike. Violento, drogato e irascibile, ha quasi messo in pericolo la sua vita.

Chi conosce un minimo la vita di Tina Turner sa che non è stata semplice e, l’incredibile cantante, si è recentemente aperta sul suo passato, raccontando delle cose terribili e scioccanti.

Il matrimonio con Ike

Spesso pensiamo che le star della musica e del cinema abbiano tutto: fama, soldi, successo, amore. Anche se all’apparenza è così per una mera questione economica, capita che le celebrity vivano però le stesse problematiche delle persone comuni e debbano avere purtroppo a che fare con mostri che non dovrebbero più esistere. Una di queste è Tina Turner, una delle cantanti più famose e amate del mondo: se oggi è felicemente sposata con il produttore musicale Erwin Bach, il primo marito non è stata una scelta altrettanto fortunata. Nel 1960 è convolata a nozze con l’artista Ike, con il quale ha trovato il successo agli inizi della sua carriera. Nonostante le apparenze, la loro non era però un’unione felice e Tina Turner ha sofferto per anni ogni tipo di abuso e violenza da parte dell’uomo. «Abusava di me costantemente, non c’era libertà, non c’era controllo, erano sempre le stesse cose e la stessa violenza. A un certo punto ho pensato che non valeva la pena vivere se dovevo continuare a stare in quella situazione». Il matrimonio tra Ike e Tina Turner è durato molto: ben sedici anni insieme, in cui la cantante non voleva abbandonarlo nella speranza di aiutarlo a ritrovare se stesso. «Sono rimasta così a lungo perché ho cercato di aiutarlo sin dall’inizio, da quando mi ha raccontato della sua vita, confidandomi di quanto fosse stato difficile costruirsi una carriera. Gli ho promesso che non lo avrei mai lasciato e sono rimasta per via di quella promessa. Ma a un certo punto sono arrivata al punto in cui era diventato davvero troppo cattivo, e ho capito che era tempo di andare».

La fuga dall’hotel

La fuga di Tina Turner da Ike non è stata proprio una passeggiata, anzi. La cantante ha detto che ha addirittura rischiato di morire a causa della foga con cui è scappata in strada. «Me ne andai senza nulla. Fu molto difficile e pericoloso farlo perché Ike era una persona violenta e a quel tempo era drogato e molto insicuro. Non avevo soldi. Non avevo un posto dove andare. Ma ho colto quella possibilità. Sono uscita dalla porta mentre stava dormendo. Ho lasciato l’albergo uscendo dalla cucina e sono corsa per strada. Ricordo qualcosa di quei momenti, ho calcolato male la velocità di una macchina e ho visto venirmi addosso un camion gigantesco che suonava il clacson. Ho pensato che non volevo provare più una cosa del genere». Tina Turner e Ike hanno divorziato nel 1978 e nel 1980 lei ha fatto il suo grande ritorno sulla scena musicale col singolo “What's Love Got To Do With It”. Nel 1985 ha incontrato ancora una volta l’amore: si trattava ovviamente del suo attuale marito Erwin Bach con il quale nel 2013 è convolata a nozze. Insomma, la vita sarà anche stata dura con lei, ma fortunatamente ha avuto il suo lieto fine.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky