30 ottobre 2017

Mila Kunis: "mia figlia beve un goccio di vino da quando è nata"

print-icon
Mila Kunis

Sposata con Ashton Kutcher e mamma di Wyatt Isabelle (3 anni) e di Dimitri Portwood (1 anno il prossimo 30 novembre), Mila Kunis racconta di un curioso rapporto tra sua figlia e… il vino!

Nel corso di un’intervista rilasciata ad Extra per promuovere la commedia “Bad Moms 2 – Mamme molto più cattive”, Mila Kunis ha confessato un’abitudine da vera “bad mom”. O forse no? Insieme alla co-protagonista del film, Kristen Bell, Mila ha raccontato un aneddoto che ha a che fare con la sua figlia maggiore, e con il vino.

Da tradizione, un goccio di vino

A cominciare è stata Kristen Bell. «I miei figli bevono O’Doul’s (una birra analcolica) perché mio marito è astemio. Quando abbiamo avuto la nostra prima bambina, ogni sera uscivamo con lei a fare una passeggiata, proprio appena fuori di casa. Dax (Shepard, attore e sceneggiatore classe 1975) la portava nel marsupio, mentre sorseggiava la sua finta birra. Quando aveva cinque mesi, mia figlia ha iniziato ad afferrare anche lei la bottiglia. E a bere», ha dichiarato. Subito Mila Kunis – all’amica e collega di set – ha fatto eco. Confessando anche lei qualche aneddoto sulla sua vita di moglie e di mamma. «A casa nostra osserviamo lo Shabbat (la festa che gli ebrei celebrano ogni venerdì sera per accogliere il sabato, giorno del riposo). E, ad ogni Shabbat, è tradizione bersi un goccio di vino. Mia figlia ha iniziato a farlo praticamente quando è nata. Il venerdì mattina si sveglia e dice: “è venerdì! Posso avere il mio vino!”». E quando la giornalista ha raccontato di aver portato una bottiglia di vino ad un “playdate” (una sorta di appuntamento per giocare per i bambini), Mila Kunis ha scherzato: «ho iniziato a bere alle 10 questa mattina, mi sono bevuta un bel Mimosa». Protagonista della commedia “Bad Moms 2 – Mamme molto più cattive”, è anche Justin Hurley. Di lui, Kristen Bell ha dichiarato nel corso dell’intervista: «se non avete mai visto Justin Hurley, o se non avete mai visto “This Us Us” e vi state chiedendo come sia nudo, questo è il film che fa per voi!».

Nessun regalo per Natale

Pur mantenendo la sua famiglia nella riservatezza (Mila Kunes e Ashton Kutcher non pubblicano praticamente mai immagini dei loro due figli sui social), Mila ha più volte parlato di come vive il suo ruolo di genitore. Di recente, ad esempio, lei e il marito hanno confessato di non volere comprare giocattoli ai loro bambini per il prossimo Natale. «Arrivo dalla Russia del Comunismo: non eravamo autorizzati ad essere felici, lì le feste tradizionali erano molto tranquille. Quando sono arrivata in America, ho capito quanto in realtà il Natale fosse magico. Quando ero piccola, in Russia era una festa meramente religiosa: se non eri cristiano, non la festeggiavi. Io sono ebrea, ed era come se il Natale non fosse una cosa per me», ha raccontato. «In America ho capito quanto questa festa sia inclusiva. Con la mia famiglia ho comprato un albero di Natale, e quel giorno è diventato l’occasione per ritrovarci tutti insieme. Da tradizione, però, non sono previsti regali. Quando i bambini erano più piccoli la cosa non aveva importanza. Lo scorso anno, i miei genitori hanno riempito Wyatt di giocattoli. Ma un bambino di quell’età non può apprezzare un dono: non ha un’aspettativa, vuole solo ricevere qualcosa. Così, abbiamo detto ai nonni di fare a ciascuno al massimo un regalo: se ne dovessimo ricevere di più, li daremo in beneficenza al Children’s Hospital», ha infine dichiarato. 

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky