03 novembre 2017

Jennifer Lawrence incontra Kim Kardashian: "Sono una grande fan"

print-icon
Jennifer Lawrence incontra Kim Kardashian: "Sono una grande fan"

Donne diametralmente opposte con, all’apparenza, niente in comune. Eppure non è la prima volta che Jennifer Lawrence ammette, con una certa emozione, di essere una fan sfegatata di Kim Kardashian e del suo ascoltatissimo reality show. E presto il suo sogno di intervistare la sua celebrity preferita diventerà realtà!

Jennifer Lawrence ha un segreto inconfessabile. Una passione nascosta, il peccato capitale fra lei e il suo divano: è una fan irriducibile di Kim e, naturalmente, di “Al Passo con i Kardashian”, il reality show più seguito di sempre. Il sogno di conoscerla è diventato realtà grazie al Jimmy Kimmel Live.

J Law e Kim Kardashian: la strana coppia

Lei ha 27 anni e ha vinto un premio Oscar. L’altra lei è la regina delle socialite, Kim Kardashian. Insieme hanno animato un episodio dello show americano Jimmy Kimmel Live, dove si sono divertite come pazze davanti a milioni di telespettatori adoranti. Conoscendo le due conturbanti bellezze, c’era da aspettarsi che nel corso dell’episodio venissero a galla alcuni piccoli, inconfessabili dettagli della loro vita privata. «Sono maniacalmente ossessionata dalla persona che sto per presentarvi… Naturalmente in maniera sana ed equilibrata,» ha annunciato J Law, che dimostra questo suo attaccamento ad “Al Passo con i Kardashian” nel più esilarante dei modi. Per esempio, quella volta che J Law e Kris Jenner si sono ubriacate di Martini ad una cena insieme. E non è nemmeno la cosa più strana che stiamo per raccontarvi. Con la sua solita nonchalance, Jennifer Lawrence ha confessato «Sono andata a cena da Kim, ho bevuto cinque martini e mi sono ritrovata nuda nel loro armadio. E non sto affatto scherzando». Kim Kardashian, che è una signora, non ha nemmeno provato a spiegare l’attuale situazione: «Jennifer è venuta a cena da noi, sì, e vi posso dire che non ho mai visto mia mamma Kris così ubriaca come quella volta. È stato molto divertente, ma per i miei gusti avevano bevuto un po’ troppo». A confermare questa azzardata ipotesi ci ha pensato la situazione che si è creata pochi minuti dopo: «A un certo punto, Jennifer mi ha detto: “Voglio che Kanye West scelga i miei vestiti”. E a questo punto ho pensato che andava bene, ma non faccio neanche in tempo a voltarmi che eri praticamente già nuda. Sedere al vento. Jennifer, mi sembra di conoscerti anche troppo bene adesso».

Jennifer Lawrence realizza un sogno (a modo suo)

Potrà sembrare uno di quegli avvenimenti da seppellire per sempre tra i momenti d’imbarazzo che costellano le nostre vite, e invece no. Per Jennifer Lawrence, è stato un momento perfetto: «Ho adorato i vestiti che Kanye ha scelto per me e i suoi fashion tips, e la serata è stata quanto di più bello potessi desiderare». L’intervista è proseguita sotto i migliori auspici – eccetto per quel silenzio stampa su Back Chyna – e ha prodotto i risultati insperati. Ad esempio, J Law ha domandato molto candidamente: «Come hai scelto la tua madre surrogata e, soprattutto, perché non lo hai chiesto a me?» La risposta di Kim, come sempre, è stata politicamente correttissima: «Lo farò se deciderò di farne un altro». Niente martini però, ok?

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky