20 novembre 2017

Amber Heard: "Bisessualità? Ad Hollywood ti dicono di nasconderla"

print-icon
Amber Heard bisessualità

Amber Heard, ex moglie di Johnny Depp, ha fatto una rivelazione shock sul mondo di Hollywood. Secondo la splendida attrice infatti lo star system consiglia di nascondere l’orientamento sessuale, in particolare se si parla di bisessualità.

Il mondo di Hollywood è complesso e si muove con le proprie regole che spesso non rispecchiano la vita normale. Per questo motivo quando alcuni attori rivelano le verità sullo star system per il pubblico è sempre scioccante. Così è stato anche per Amber Heard quando ha affermato che a Hollywood devi nascondere la bisessualità, per non rischiare di rovinare la carriera. L’ex moglie di Johnny Depp infatti ha parlato di questo consiglio ricevuto dagli esperti dell’ambiente, che ha deciso però di non seguire.

La bisessualità può essere un problema per Hollywood

L’orientamento sessuale può essere un problema per la carriera di un attore: questo è ciò che ha dichiarato Amber Heard raccontando la sua esperienza nel mondo di Hollywood. Si sa che le diversità in ambito sessuale sono ancora un tabù in alcuni paesi del mondo, ma ad Hollywood questo fatto sembra decisamente strano. Eppure quel che ha rivelato l’attrice trova un fondo di verità anche in altre testimonianze, come ad esempio per Kristen Stewart che ha impiegato diverso tempo prima di uscire allo scoperto e dichiarare che era attratta anche dalle ragazze. La Heard ha deciso di rivelare quindi la sua personale esperienza: prima del divorzio con Johnny Depp, prima ancora della sua storia con Elon Musk, la star aveva frequentato una ragazza. Il loro rapporto era bello e solido, fino a quando non le hanno suggerito di evitare di farsi vedere in pubblico con lei, ma di tenere la loro storia lontana dai riflettori. A quel punto, l’attrice ha dichiarato che aveva due possibilità: lasciare la mano alla propria compagna, oppure ignorare il consiglio e proseguire la sua storia senza problemi. Amber Heard ha scelto la seconda, pur restando lontana dai riflettori perché crede fermamente che la sua vita privata non sia una questione che interessi Hollywood o il pubblico. Dopo essersi sentita dire “il coming out ti rovinerà la carriera”, il coraggio dell’attrice è stato esemplare e ha dimostrato come la propria sessualità non sia una questione di dominio pubblico, ma riguardi solo se stessi e il proprio partner.

Amber Heard e le sue denunce sociali

Dopo il divorzio con Johnny Depp, il pubblico ha scoperto sempre più dettagli della vita di Amber Heard. Si può dire a tutti gli effetti che le sue storie sentimentali l’abbiano portata a fare vere e proprie denunce sociali, scagliandosi contro le ingiustizie di cui si parla spesso oggi. Prima il suo rapporto con l’ignota ragazza, che l’ha portata a raccontare la tendenza di Hollywood a non tollerare le diversità di orientamento sessuale, poi il rapporto con Johnny Depp che invece l’ha portata a fare una vera denuncia contro la violenza domestica. D’altronde lei non è l’unica star ad aver preso una posizione precisa contro queste ingiustizie: ad esempio Jennifer Lawrence ha denunciato il sessismo che c’è ad Hollywood e la differenza di salari tra uomini e donne, Emma Watson sta combattendo duramente a favore del femminismo e dei diritti delle donne in ogni ambiente lavorativo, Kristen Stewart ci ha messo un po’ a dichiarare il suo orientamento sessuale, ma alla fine è uscita allo scoperto e ora è una fiera sostenitrice dei diritti LGBT.   

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky