27 novembre 2017

Meghan Markle e Harry: perché hanno rimandato l'annuncio delle nozze?

print-icon
Meghan Markle e Harry

Diciamo la verità: chi non vorrebbe gridare ai quattro venti di avere una relazione con un principe o una principessa? Purtroppo nel caso della famiglia reale inglese, Meghan Markle e Harry hanno dovuto mantenere il silenzio e aspettare: ecco per quale motivo.

Perché Meghan Markle e Harry hanno aspettato così tanto per annunciare il loro fidanzamento e il matrimonio?

Vizio… di gioco!

Annunciare un matrimonio nella famiglia reale non è un evento da prendere sottogamba: ci sono mille fattori da considerare, tante questioni che non si possono ignorare e – soprattutto – etichette da rispettare. Per questo Meghan Markle e Harry hanno dovuto aspettare un po’ prima di dichiarare pubblicamente il loro fidanzamento, con conseguente matrimonio previsto per primavera 2018. Ma quali sono gli aspetti predominanti nel ritardo della dichiarazione di ufficialità della relazione da parte di Kensington Palace? Uno dei motivi fondamentali, sembra siano state le scommesse: eh sì, soprattutto nel Regno Unito sono partite cospicue puntate sul giorno dell’annuncio e sulla data del matrimonio, cosa che deve aver molto infastidito la famiglia reale. Si era vociferato quindi – ed ecco un’altra fuga di notizie – che Meghan Markle e Harry non avrebbero detto alcunché fino a quando fosse continuata questa specie di "lotteria". Non hanno però aspettato molto e, forse per tagliare la testa al toro, stamattina è accaduto: Kensington Palace ha rilasciato un comunicato ufficiale in cui annunciava il fidanzamento. Insomma, chissà se c’è qualcuno che ha vinto la scommessa!

Tempi maturi

Un altro dei motivi per cui Meghan Markle e Harry stavano rimandando l’annuncio delle loro nozze, era il periodo poco propizio. A novembre la regina Elisabetta e il re Filippo hanno festeggiato le nozze di platino, mentre quest’estate è ricorso il ventennale della morte di Lady Diana, l’amata madre di Harry e William. Si è quindi deciso di attendere per non togliere a questi due momenti la solennità e lo spazio celebrativo che entrambi meritavano: e quale miglior frangente del tempo precedente il Natale?

Un anno difficile

Questi sono stati mesi emotivamente molto importanti per il principe Harry. Il 2017 è stato infatti l’anno che ha visto ricorrere il ventennale della morte di Lady Diana. La principessa è venuta a mancare il 31 agosto 1997 a Parigi, a causa di un tragico incidente automobilistico sotto il Pont de l’Alma. Se in genere né Carlo né la regina Elisabetta hanno mai voluto manifestare pubblicamente i loro pensieri per l’accaduto, sia Harry che William hanno deciso di presenziare in molti documentari raccontando con dolore i loro sentimenti e i loro pensieri riguardo la madre e la sua tragica morte. E proprio Harry ha usato parole molto dure per chi era presente sotto il tunnel in quella maledetta sera: «Credo che una delle cose più difficili con cui venire a patti fosse il fatto che le stesse persone che l’hanno inseguita nel tunnel sono le stesse persone che l’hanno fotografata mentre stava morendo sul sedile posteriore della macchina. Io e William lo sappiamo. Ci è stato detto diverse volte da chi era presente sulla scena», ha raccontato Harry, parlando di quel momento. Al secondogenito era andato in eredità l’anello di Lady Diana, ora al dito di Kate Middleton. Sapete per quale motivo? Perché l’amore di Harry per William è così grande che quando suo fratello doveva chiedere la mano alla fidanzata gli ha ceduto questo gioiello così prezioso. Chissà se William farà un gesto altrettanto bello nei suoi confronti.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky