24 ottobre 2016

More Vs Bionde: le star cambiano colore di capelli

print-icon
Kat

More oppure bionde? Le star amano cambiare colore di capelli passando dallo scuro al chiaro o viceversa. Ma come stanno meglio?

L’eterna lotta fra more e bionde si ripropone anche nel mondo delle star. Le celebrities infatti adorano cambiare look e spesso, complice un bravo parrucchiere, sono passate dal nero corvino al biondo cenere in un batter d’occhio. Ma come stanno meglio? Bionde o more?

La prima della lista è Jennifer Lawrence, protagonista di Hunger Games, in cui interpretava l’impavida Katniss. Per vestire i panni dell’eroina la star era diventata castana scura, salvo poi puntare ad un deciso biondo platino, scegliendo come taglio un pixiecut molto raffinato. Storia diversa per Emma Roberts, nipote della famosissima Julia, che da castana è diventata bionda. La scelta del nuovo colore le ha portato maggiore forza e fiducia in sé, ma soprattutto un ruolo da protagonista in Scream Queens.

Anche Emma Stone si trova più a suo agio nei panni di una bionda. L’attrice di Spiderman da castana è diventata biondissima, sfumando sempre più il colore. Persino una mora come Anne Hathaway si è lasciata conquistare dal biondo, scegliendo un platino in contrasto con le sopracciglia lasciate naturali, per un risultato che non passa inosservato.

Discorso diverso per Ashley Benson, che siamo sempre stati abituati a vedere biondissima in Pretty Little Liars e Spring Breakers. L’attrice qualche tempo fa ha voluto provare il castano scuro, puntando su una sfumatura che esaltasse i suoi occhi chiari. Una scelta simile è stata fatta da Carey Mulligan protagonista del film Il Grande Gatsby, che ha detto addio al biondo optando per il castano.

Non sembra trovare pace Dakota Johnson, star di Cinquanta Sfumature di Grigio passata dal biondo al castano in poco tempo. L’attrice è bionda naturale, ma ha quasi sempre tinto i capelli di castano. Di certo tornerà mora per il sequel del film con Jamie Dornan in cui interpreta Anastasia Steele.

Più decisa Elizabeth Olsen che ha scelto il biondo cenere abbandonando il suo castano scuro. Per rendere l’effetto più naturale l’attrice ha deciso di tingere anche le sopracciglia. Tra le amanti del castano anche Emma Watson che nei panni di Hermione era biondissima, ma nella vita si sente una mora. Per questo ha scelto il castano, una tonalità che le dona carattere e scalda l’incarnato chiarissimo.

L’essere mora ha portato fortuna a Miranda Kerr. La modella di Victoria's Secret all’inizio della carriera era bionda, solo quando è diventata castana però ha fatto il salto di qualità ed è diventata una delle professioniste più richieste e pagate al mondo.
Infine chiudiamo questo viaggio nel mondo delle more vs bionde con due trasformiste, abituate a cambiare continuamente look. Stiamo parlando di Katy Perry e Rihanna, che negli anni hanno provato acconciature e colori diversi per i loro capelli. Qualche tempo fa mora Katy Perry in onore di Puffetta si era tinta i capelli di biondo, per poi tornare poco dopo ad essere mora. Rihanna, mora per eccellenza, ha invece testato diverse tonalità di biondo, in particolare il platino e l’aranciato.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky