Caricamento in corso...
06 febbraio 2017

Anoressia e bulimia: ecco come Demi Lovato è guarita

print-icon
dem

Demi Lovato ha sconfitto due disturbi alimentari molto gravi, anoressia e bulimia, grazie alla sua forza d’animo, all’amore e al coraggio di ammettere i propri problemi. Ha quindi passato un periodo di riabilitazione in una struttura specializzata e oggi può di nuovo cantare felice sul palcoscenico della vita.

Demi Lovato non ha solo una voce molto potente, ma ha anche una grande forza d’animo. È riuscita infatti ad ammettere di avere dei problemi, anoressia e bulimia, e a risollevarsi chiedendo aiuto. Ragazza prodigio, come tanti altri Demi è stata lanciata dalla Disney, partecipando agli show della casa di produzione in qualità di cantante e di attrice e debuttando come protagonista in Camp Rock. Dopo una rapida ascesa, Demi guadagna la scena internazionale con i suoi concerti ed è proprio qua che vengono a galla i primi problemi.

 

DEMI LOVATO ABBANDONA IL TOUR PER ENTRARE IN CLINICA

Nel 2010 Demi Lovato, che allora aveva solo 18 anni, partecipa al tour di Jonas Brother, ma lo lascia prima della fine per entrare in una clinica di riabilitazione. La giovane star infatti aveva colpito una ballerina del cast durante una discussione, episodio scatenante di una serie di ammissioni da parte della cantante. Emergono quindi le fragilità di Demi Lovato, che ha ammesso di alternare fasi di bulimia e anoressia già da bambina. I disturbi alimentari della madre la segnano profondamente, tanto da portarla a soffrirne a sua volta. Sotto pressione dalla fama, Demi ha raccontato di aver iniziato ad usare droghe e alcol per cercare di gestire la situazione.

 

EPISODI DI BULLISSIMO CONTRO DEMI LOVATO

Demi Lovato da bambina è anche stata vittima di episodi di bullismo, come ha raccontato lei stessa in più occasioni, una forma di violenza che a volte può fare più male di un colpo in faccia. Sotto i riflettori non ci sono solo i glitter e i cambi di colore ai capelli, ma anche l’amarezza di un passato difficile, come purtroppo accade a tanti adolescenti. In queste condizioni non è facile chiedere aiuto, ma per fortuna le circostanze l’hanno costretta ad uscire allo scoperto.

 

DEMI LOVATO RACCOMANDA: CHIEDERE SEMPRE AIUTO

Avere il coraggio di guardare i problemi in faccia fa già parte della guarigione. Così Demi Lovato dopo il caso della lite con la ballerina ha deciso di farsi curare in una clinica dell’Illinois, ammettendo successivamente in un’intervista televisiva di aver risolto anche problemi legati all’autolesionismo e al bullismo. Fattore non secondario per la buona riuscita della guarigione è stato l’amore con Wilder Valderrama, attore americano con cui la Lovato ha avuto una storia durata sei anni. La rottura è stata recentemente annunciata dai due sul social network Instagram, dove hanno dichiarato di rimanere solamente amici. Festeggiando il suo terzo anno da sobria, l’artista aveva ringraziato pubblicamente l’allora fidanzato, per averla amata e supportata nei momenti più difficili. L’amore quindi sarebbe un ingrediente indispensabile per tornare alla vita, parola di Demi.

 

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky