07 febbraio 2017

Cos'è il lupus, la malattia di Selena Gomez

print-icon
sel

Selena Gomez ha dichiarato di essere affetta da lupus. La cantante è stata costretta a ritirarsi dalle scene per curarsi. Fino a quel momento, in pochi conoscevano la malattia di cui soffre la giovane popstar. Ecco cos'è il lupus.

Quando ha dichiarato di essere affetta da lupus, Selena Gomez ha scioccato i fan di tutto il mondo. Fino a quel momento, in pochi conoscevano la malattia di cui soffre la giovane popstar. I tabloid avevano attribuito il lungo ritiro dalle scene della Gomez alla depressione post rottura con Justin Bieber. Niente di più lontano dalla realtà.

 

“Mi sono dovuta fermare perché soffrivo di lupus e avrei potuto avere un ictus – ha dichiarato l'ex stellina Disney alla rivista “Billboard” –. Ho dovuto fare la chemioterapia e non potete nemmeno immaginare quanto sia stata male. Quando leggevo tutti quei pettegolezzi sul fatto che mi stessi disintossicando da una dipendenza – ha aggiunto Selena Gomez – avrei voluto urlare al mondo: 'sono in chemioterapia, idioti!'. Per questo ho voluto allontanarmi da tutto fino a quando non mi sono sentita di nuovo sicura e tranquilla”.

 

Lupus: di cosa si tratta

Classificata come malattia rara, il lupus eritematoso sistemico (o LES) è una malattia di natura autoimmune, che può colpire quasi tutte le parti dell’organismo, in primis il cuore, la pelle, i reni, i tessuti connettivi, il sangue e le articolazioni. Accade che il sistema immunitario produce anticorpi che aggrediscono le cellule e le componenti del corpo, anziché proteggerlo da virus e batteri.

 

Il lupus colpisce soprattutto le donne tra i 15 e i 55 anni, quindi può manifestarsi anche quando si è molto giovani, come è accaduto a Selena Gomez. Sebbene le ricerche effettuate indicano che esiste una predisposizione genetica a contrarre il lupus, non  si conosce ancora bene il meccanismo che scatena la malattia.

 

Tuttavia sono stati individuati alcuni fattori che potrebbero concorrere a determinare il lupus nei soggetti predisposti come l'esposizione al fumo di tabacco o alla luce del sole, l'assunzione di alte dosi di acidi grassi saturi, periodi di forte stress e alcuni medicinali.

 

Nonostante si tratti di una malattia cronica, con una diagnosi precoce ed una cura adeguata, si può controllare e bloccare il decorso del lupus, vivendo la propria vita al pari di una persona sana.

 

Selena Gomez e la sua battaglia contro il lupus

Quando ha scoperto di essere affetta da lupus, Selena Gomez ha deciso di prendersi una pausa dalle scene per sottoporsi alla chemioterapia. La popstar ha dato l'annuncio nel bel mezzo del suo “Revival Tour”, dichiarando di essere costretta ad interromperlo per potersi curare.

 

“Ho scoperto che ansia, attacchi di panico e depressione possono essere effetti collaterali del lupus – ha spiegato Selena Gomez al magazine americano People –. Voglio essere proattiva e concentrarmi sulla mia salute e sulla felicità e ho deciso che il modo migliore di procedere è quello di prendermi un periodo di pausa. Ringrazio i miei fan per il supporto – ha aggiunto l'ex stellina Disney – Sapete quanto siete speciali per me, ma ho bisogno di affrontare questa cosa facendo tutto il possibile per il mio meglio. So che non sono sola e condividendo questo, spero che altri siano incoraggiati ad affrontare i propri problemi”.

 

Ora che il periodo di riabilitazione è finito, Selena Gomez sembra di nuovo pronta a tornare in pista. La popstar ha da poco cominciato una relazione con il cantante The Weeknd e sembra finalmente serena.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky