Caricamento in corso...
17 marzo 2017

Selena Gomez parla d'amore, rehab e social

print-icon
Selena Gomez parla d'amore, rehab e social

Ha solo 24 anni, ma è già stata due volte in rehab: stiamo parlando di Selena Gomez, l’ex bambina prodigio con la vita segnata dalla popolarità. Stress, attacchi di panico, dipendenza da social network: adesso la cantante texana è cambiata e vive la sua vita come una persona normale.

Quella di Selena Gomez è una vita piena e vissuta al 100%, ma tutto questo stare sotto i riflettori non fa sempre bene, soprattutto se sei un’ex bambina prodigio che cresce nel patinato e duro mondo di Hollywood. C’è chi non regge, chi crolla, ma anche chi cade e si riprende: e Selena Gomez, a soli 24 anni, fortunatamente fa parte della terza categoria. Ecco le confessioni sui sogni, l’amore, le speranze e le difficoltà fatte dalla star texana.

Gli attacchi di panico di Selena Gomez e il rehab

Selena Gomez ha solo 24 anni ma nella vita ne ha passate davvero tante: nonostante la giovane età ha già vissuto una vita piena come una persona adulta, e anche le responsabilità che le sono ricadute sulle spalle non sono quelle che normalmente sopporta una ragazza in età adolescenziale. Basti pensare che Selena Gomez è stata in rehab già due volte: una a gennaio del 2014, dopo che le hanno diagnosticato il lupus, e una lo scorso anno. Dati i suoi gravi problemi, Selena Gomez ha addirittura cancellato il tour per entrare tre mesi in una clinica, consegnare il cellulare e rimettersi alle cure del personale medico. “I tour sono un posto davvero solitario per me – ha spiegato Selena Gomez a Vogue – La mia autostima era annientata. Ero depressa, ansiosa. Ho iniziato ad avere attacchi di panico prima di salire sul palco, oppure subito dopo aver finito l’esibizione. In pratica sentivo come se non fossi brava abbastanza, che non fossi capace. Sentivo che non stavo dando nulla ai miei fan e che loro potevano vederlo – il che, credo, fosse una completa distorsione della realtà. Ero abituata a esibirmi per i bambini (…) e improvvisamente questi bambini fumavano e bevevano ai miei concerti. Persone di venti, trent’anni, li guardavo negli occhi e non sapevo cosa dire”. Dopo tre mesi passati in rehab, dove è stata insieme ad altre ragazze a cui non importava nulla di chi lei fosse o non fosse, Selena Gomez è tornata più forte di prima, pronta ad affrontare il mondo e il successo con i suoi tempi e ritmi.

La pausa dai social network

Ovviamente la vita di Selena Gomez è cambiata dopo il rehab. Se prima la ragazza era sempre connessa e angosciata dalla sua immagine sui social network, adesso ha smesso di preoccuparsi. “Quando sono diventata la persona più seguita su Instagram ho dato di matto”, ha confessato Selena. Sapere che tutti potevano vederla, sapere quello che faceva, sapere dove andava o chi frequentava, l’ha spaventata a morte. Adesso Selena Gomez non ha più neanche l’applicazione di Instagram installata sul cellulare, e la password l’ha data al suo agente, così da non ricadere nella dipendenza da social network.

Selena Gomez, l’amore e l’amicizia

Memore di quanto è successo in passato, adesso Selena Gomez è molto più riservata sulla sua vita sentimentale. La cantante texana è stata tre anni con Justin Bieber e quando i due si sono lasciati si è scatenato un putiferio che continua ancora oggi: per questo non vuole parlare di The Weeknd, e tenere per sé i dettagli della relazione. Anche sulle amicizie Selena Gomez è diventata molto selettiva. “Solo diciassette persone hanno il mio numero e solo due di queste sono famose”, ha detto. Dopo il rehab, Selena Gomez ha scelto di non farsi divorare dalla popolarità e vivere una vita da persona normale, anche se sotto i riflettori. Ma alla fine dell’intervista, aggiunge: “Non vedo l’ora di essere dimenticata”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky