Caricamento in corso...
28 marzo 2017

Chi è Alicia Vikander, la nuova sexy Lara Croft in Tomb Raider

print-icon
Chi è Alicia Vikander, la nuova sexy Lara Croft in Tomb Raider

Alicia Vikander, giovane attrice svedese, sarà il nuovo volto sexy di Lara Croft, l’eroina di Tomb Rider, nel prossimo reboot del noto videogioco degli anni ’90. La ragazza, dalla carriera in forte ascesa dopo gli ultimi successi e riconoscimenti, dovrà confrontarsi con una grande ex: Angelina Jolie

Chi è Alicia Vikander? L’attrice di origini svedesi sta velocemente raggiungendo l’Olimpo dei divi del cinema, nonostante i suoi primi passi in questo mondo siano stati piuttosto incerti e poco soddisfacenti. Ora, invece, il successo è finalmente arrivato e la sua bravura riconosciuta a livello mondiale. Se questo non bastasse, Alicia sta per dimostrare a tutti, ancora una volta, di che pasta è fatta, cimentandosi in un ruolo che per anni ha avuto un unico, perfetto, volto magnetico: Angelina Jolie. L’ex moglie di Brad Pitt, tra l’altro, ha da poco fatto ritorno nella terra dove ha interpretato la leggendaria eroina virtuale, la Cambogia: questa volta, però, era attesa per la prima del suo nuovo film, insieme a tutti i suoi sei figli, tra cui Maddox, adottato proprio dopo il primo viaggio nel paese asiatico. Alicia Vikander, senza paura di inevitabili confronti, ha dovuto infilarsi top e pantaloni da esploratrice per entrare nei panni, molto sexy, dell’archeologa più amata degli anni ’90: Lara Croft, protagonista di Tomb Rider.

Alicia Vikander: svelato il look nei primi frame di Tomb Rider

Il nuovo Tomb Rider uscirà nelle sale americane solo il prossimo anno, mentre per la data italiana dovremo aspettare ancora di più. I fan più impazienti del reboot dello storico videogioco, però, possono già farsi un’idea della nuova sexy Lara Croft. Alicia Vikander sta faticando molto sulle scene del film diretto dal norvegese Roar Uthaug: nelle prime immagini in anteprima, la ragazza è molto sensuale con il tipico completino da esploratrice, anche se per quanto riguarda i pantaloni non sembra aver indossato i classici shorts di Lara Croft, imbottiti di armi da entrambi i lati. Alicia è un’eroina più naturale, dal fisico perfetto ma senza curve esagerate, molto simile a una ragazza di tutti i giorni che, però, deve correre tra giungla, deserto e siti archeologici, in cerca di indizi in tombe misteriose. L’archeologa più sensuale di sempre ha un tocco più attuale con la Vikander: la fatica e il sudore della fronte sono nettamene visibili su di lei, quasi come fossero del tutto naturali.

I primi passi di Alicia Vikander nel mondo del cinema: ecco chi è

Il regista, scandinavo come lei, definisce così la “sua” Lara Croft: “Sarà rappresentata come una giovane donna che non ha trovato ancora il proprio posto nel mondo, dotata di grande spirito e potenziale”. Alicia Vikander il suo posto del mondo lo ha trovato, ma sicuramente è dotata di una forza d’animo enorme e di tanta determinazione, visti gli inizi un po’ indecisi e i primi no che hanno ostacolato la sua carriera. La madre, Maria Fahl, è un’attrice teatrale e inizialmente la figlia segue le sue orme sul palcoscenico, anche come ballerina. Un brutto incidente, però, ferma la sua carriera e Alicia decide di dedicarsi alla recitazione, ma arrivano le prime porte chiuse. La Vikander non si perde d’animo e ritenta: riesca persino a ottenere un grande riconoscimento al Festival del Cinema di Berlino come migliore stella emergente nel film svedese “Pure”. La fama, però, diventa stellare con la sua interpretazione di donna-robot in Ex Machina. Infine, il riconoscimento massimo per gli attori: l’Oscar. Alicia se lo aggiudica per la parte di Gerda Wegener in The Danish Girl, a fianco di Eddie Redmayne. Chi si accontenta gode, ma la ragazza di Goteborg è diventata una stella proprio perché è andata oltre i suoi confini. Entro il 2017 la vedremo addirittura in due pellicole: Tulip Fever e La luce sugli oceani. “Penso che la gente possa identificarsi in lei per un sacco di ragioni diverse” dice Alicia della sua Lara Croft “ma io la vedo come un modello per molte giovani donne. Sta cercando di ritagliarsi il suo posto nel mondo e collegare il suo futuro con il passato. Ha anche un fantastico mix di tratti duri, vulnerabili, smart: è un osso duro!”. Esatto, proprio come l’attrice che darà il nuovo volto all’immortale e sexy eroina dei videogiochi.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky