Caricamento in corso...
19 maggio 2017

Chi è Winnie Harlow, la modella con la vitiligine che ha incantato Cannes

print-icon
Chi è Winnie Harlow, la modella con la vitiligine che ha incantato Cannes

Con i suoi oltre 2.1 milioni di followers su Instagram, Winnie Harlow non è solo una modella ma una vera e propria star. Come ha dimostrato sul red carpet del Festival di Cannes 2017, nel suo abito blu zaffiro dalle proporzioni scenografiche.

L’occasione è stata la premiere di Loveless, il nuovo film del regista russo Andrey Zyvaginstev, incentrato su di una famiglia distrutta da una crisi matrimoniale e sulle sofferenze del figlio adolescente, che più di tutti ne fa le spese: è per assistere alla sua proiezione, che Winnie Harlow è arrivata a Cannes. Sfoggiando, sul red carpet, uno straordinario abito blu firmato Zuhair Murad.

Chi è Winnie Harlow?

Nata a Toronto con il nome di Chantelle Brown-Young il 27 luglio del 1994, Winnie Harlow è una modella d’origine giamaicana. Ma è, soprattutto, un’attivista. E una paladina delle differenze. Quando aveva quattro anni, i dottori le diagnosticarono la vitiligine, una malattia che comporta la depigmentazione di parte della pelle. Dopo aver sofferto di bullismo ai tempi delle scuole – dove veniva chiamata “mucca”, “zebra” e con altri epiteti -, e dopo aver sfiorato l’idea del suicidio, Winnie Harlow si è presa la sua rivincita. E, il merito, è di Tyra Banks, modella e scopritrice di talenti. È stata lei, a notarla su Instagram. Ed è stata lei a volerla nell’edizione 2014 di America’s Next Top Model (dove si è classificata al sesto posto). Da lì in poi, la carriera di Winnie Harlow è stata un’escalation: è diventata testimonial di Desigual, è stata recentemente scelta dalla Nike per il lancio della nuova VaporMax Asphalt (l’ultima nata della collezione Airmax), ha posato per riviste prestigiose (da Glamour a Vogue, da I-D a Cosmopolitan), ha sfilato per i più grandi brand, ha partecipato a campagne pubblicitarie (da Sprite a Swarovsky, fino a Chopard), ha preso parte e video musicali (su tutti, Lemonade di Beyoncé). Dando il via a una carriera che sembra destinata a non fermarsi più.

Un’elegante icona di stile

Sulla passerella del Festival di Cannes, Winnie Harlow è arrivata con un look elegantissimo. Tanto da lasciare incantati tutti, dal pubblico alla stampa. Parte della couture collection 2017 del fashion designer libanese Zuhair Murad, si tratta di un abito blu zaffiro senza spalline, con scollo profondo – ma non volgare –, strascico e una gonna dal volume ampissimo. Del resto, la modella che fa della differenza una bandiera («siamo tutti unici e speciali a modo nostro e questo in sé per sé è favoloso!», ha dichiarato), ci ha abituati fin da subito alla sua eleganza raffinata. Che non è fatta solo di grandi abiti: anche con i suoi jeans skinny, o con un total look denim, Winnie Harlow incanta. E, ora, la sua bellezza vorrebbe portarla al cinema. Dove sogna di debuttare, in grande stile. Pare che abbia già alcuni progetti in cantieri ma, come una vera principessa, non si vuole sbilanciare. Per ora, si gode il successo ammirato vissuto al Festival di Cannes.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky