26 maggio 2017

David Beckham: a Cannes, il calciatore prestato al cinema

print-icon
David Beckham: a Cannes, il calciatore prestato al cinema

Al Gala amfAR 2017, andato in scena ieri sera all’interno del lussuoso Hotel du Cap-Eden-Roc di Cap d’Antibes, c’era anche lui, David Beckham. L’ex calciatore, che recita in King Arthur di Guy Ritchie, ha incantato tutti con la sua eleganza

È arrivato a sorpresa, David Beckham. E, come sempre, non ha sbagliato un colpo. Anche in occasione del Gala amfAR 2017 il suo look è stato impeccabile, con un elegante abito scuro e un piccolo chignon. Victoria Beckham docet.

David Beckham: un futuro da attore?

Papà di quattro figli (il più grande dei quali, Brooklyn, si è nei giorni scorsi fatto immortalare al suo primo tatuaggio, una quasi fotocopia dei tanti tattoo del padre), David Beckham è arrivato a sorpresa all’Hotel du Cap-Eden-Roc di Cap d’Antibes, per partecipare al Gala amfAR 2017. Con un piccolo chignon sulla nuca, e un’affascinante barba di tre giorni – una scelta beauty studiata, che spesso David Beckham sfoggia nelle sue uscite -, l’ex calciatore ha indossato uno smoking dall’eleganza impeccabile. Del resto, da quando la moglie Victoria è diventata stilista (apprezzata tra l’altro da grandissimi nomi della moda, Valentino su tutti), anche David – in fatto di look – ci ha guadagnato. Se agli inizi della loro storia non facevano certo parlare per la loro eleganza, i due – ora – non sbagliano un colpo. E così è stato anche ieri sera. A Cannes, Beckham ci è arrivato nelle inedite vesti d’attore. Come testimoniato dal suo account Instagram – dove ha pubblicato una foto in cui, con trucco spaventoso, appare irriconoscibile –, l’ex calciatore ha infatti un piccolo ruolo nel nuovo film horror di Guy Ritchie, suo carissimo amico. “Rough day at the office”, scriveva ironicamente per commentare cicatrici e denti gialli. Svelando così la sua partecipazione – con un cameo - alla pellicola King Arthur, The Legend of the Sword.

La vita dopo il calcio

Era il 2013, quando David Beckham – tra le lacrime – dava l’addio al mondo del calcio. L’occasione fu la partita contro il Brest, vinta 3 a 1 dalla sua squadra (all’epoca, il Paris Saint Germain). Sotto gli occhi della moglie Victoria, in tribuna, il calciatore – che per un breve periodo giocò anche in Italia, nel Milan – salutò quello sport che, fin da ragazzino, era stata tutta la sua vita. Oggi, David torna a far parlare di sé nelle vesti d’attore. Una scelta, questa, che i suoi fan non hanno mancato di criticare sui social, sostenendo che – un calciatore – mai dovrebbe prestarsi al mondo del cinema. Soprattutto non uno con la sua carriera alle spalle. Tuttavia, alla prima londinese del film, David appariva sorridente al fianco del figlio Brooklyn, con cui sembra avere un rapporto specialissimo. «Sono felice che sia stato sempre con me, e orgoglioso della persona che è diventato», scriveva sui social in occasione del suo diciottesimo compleanno. Insomma, calciatore o attore, David Beckham rimane soprattutto un super papà.

 

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky