Caricamento in corso...
21 giugno 2017

Shiloh: fotocopia e superfan di papà Brad (Pitt)

print-icon
Shiloh: fotocopia e superfan di papà Brad (Pitt)

A Disneyland con la mamma per il suo compleanno, Shiloh Jolie-Pitt è in realtà la fotocopia di papà Brad: stessi colori, stessi occhi, stesso atteggiamento scanzonato. E di quel padre così famoso, è anche la più grande fan

Undici anni appena compiuti, Shiloh Jolie-Pitt – complice anche il suo amore per l’abbigliamento maschile - assomiglia sempre di più a papà Brad Pitt. Anche se, la sua bocca, ricorda quella della splendida mamma Angelina Jolie.

Una ragazzina dalle idee chiare

Non si può certo dire che non abbia le idee chiare, Shiloh Jolie-Pitt. Aveva solamente quattro anni, quando a mamma e papà impose una precisa scelta stilistica: nessun abito da principessa, per lei. Ma vestiti maschili, simili a quelli dei fratelli maggiori Pax e Maddox. Alle gonne, Shiloh iniziò a preferire da subito i pantaloni, e persino gli abiti eleganti da uomo in stile tuxedo. E, inoltre, sembra abbia chiesto ai genitori di non abbreviare il suo nome in “Shi”, troppo simile al pronome femminile “She”. Interrogata sulla vicenda, mamma Angelina Jolie aveva dichiarato: «Si sente un ragazzo, si fa chiamare John. Abbiamo deciso di assecondarla tagliandole i capelli e vestendola da ragazzo. Io non forzerò mai nessuno dei miei figli ad essere quello che non è. Con Brad la lasciamo libera. Noi rispettiamo le sue scelte». Voci sussurrano che, la ragazzina (che di Brad Pitt è la cocca), abbia giocato un ruolo fondamentale nella gestione del divorzio dei genitori, convincendoli a trovare una soluzione pacifica rispetto ad una battaglia in tribunale. E che, insieme al fratello Pax, avrebbe preferito andare a vivere con quel papà a cui somiglia in modo impressionante e di cui è la prima, grandissima, fan. Per la festa del papà, tanto ha insistito Shiloh Jolie-Pitt – capeggiando tutto il clan di fratelli – per convincere la mamma a far loro trascorrere la giornata col padre nella sua villa di Los Angeles.

I look più belli di Shiloh Jolie-Pitt

A suo modo, la piccola Shiloh Jolie-Pitt è una trendsetter. Ed è un perfetto esempio – coi suoi look – della moda no-gender. Come quando, alla premiere di Unbroken, film diretto dalla madre, si è presentata in giacca e cravatta come i fratelli maggiori. Oppure, alla prima di Kung Fu Panda 3, occasione per cui ha deciso di indossare gilet e pantaloni grigi in perfetto stile androgino. O come quando, nel tempo libero, sceglie di vestire con t-shirt unisex, felpe col cappuccio e scarpe da ginnastica. Qualsiasi abito indossi, da maschio o da femmina, Shiloh-Jolie Pitt è comunque e sempre bellissima. Ed è tutta papà.

Tale padre, tale figlio

Non è, Shiloh Jolie-Pitt, l’unica “figlia di” che assomiglia in modo impressionante a uno dei due genitori super famosi. Ci sono somiglianze che, davvero, sono sorprendenti. Ava Philippe, ad esempio, è la fotocopia in miniatura di mamma Reese Witherspoon; Apple Martin di Gwyneth Paltrow, Kaya Gerber della splendida mamma Cindy Crawford (di cui pare intenzionata a seguire le orme). Dylan Penn è identica a mamma Robin Wright, Rumer Willis pare la sorella di Demi Moore. E poi c’è chi, proprio come Shiloh Jolie-Pitt, somiglia invece tutta a papà. È il caso di Matilda Ledger che, fotografata a spasso con mamma Michelle Williams, ricorda in modo impressionante papà Heath Ledger, scomparso quando era molto piccola.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky