Caricamento in corso...
05 luglio 2017

Bianca Balti da modella a designer di costumi: tutto sulla sua carriera

print-icon
Bianca Balti designer costumi

La super modella italiana Bianca Balti si è lanciata in una nuova sfida, l’ennesima della sua vita: è diventata una designer di costumi. Seguendo da sempre il suo istinto, la top model è arrivata all’apice della moda in poco tempo e ora è pronta a fare il passo successivo, senza timori: ecco i dettagli. 

Tutti conoscono Bianca Balti come una delle top model italiane più famose del mondo. La sua vita è stata piuttosto movimentata e lei stessa non ha mai negato di aver seguito il proprio istinto per fare le proprie scelte. Da piccola sognava di fare la modella, poi però il suo percorso è andato da tutt’altra parte, fino a quando invece non si è ricongiunta con quel suo sogno d’infanzia in modo del tutto casuale. Nello stesso modo, la modella ha preso anche altre decisioni della sua vita, come quella di recitare in un film e ora, non per ultima, quella di diventare una designer di costumi.

Da semplice ragazza a top model: il coraggio di Bianca

Bianca Balti ha iniziato la sua carriera in modo del tutto casuale, grazie all’agenzia Brave Models. Da piccola sognava di fare la modella e sfogliava le riviste patinate con il desiderio di intraprendere lo stesso percorso, ma non è mai stata supportata al cento per cento dalla famiglia. Dopo un periodo punk e le nozze con il fotografo Christian Lucidi alla tenera età di 20 anni, la Balti ha sfondato nel mondo della moda nel 2005 quando firmò un contratto in esclusiva per una campagna pubblicitaria della griffes Dolce & Gabbana. Nel frattempo però, la modella aveva messo alla luce la sua prima bambina, chiamata Matilde, precisamente nel 2007. Nel 2010 è avvenuto il divorzio con il primo marito, proprio quando era nel pieno della sua carriera di top model e lavorava con numerosi brand di fama internazionale. La secondogenita Mia invece è arrivata nel 2015, dall’attuale compagno Matthew McRae, per il quale si è trasferita in California.

La paura di dire “no”

La modella italiana ha dichiarato apertamente di avere più paura di dire “no” avendo poi dei rimpianti, piuttosto che rifiutare di lanciarsi in nuove avventure, anche se apparentemente avventate. Così ha fatto con la proposta di fare un film da parte di Abel Ferrara e con la proposta da parte del fondatore di Yoox di diventare designer per una linea di costumi. Nei mesi scorsi infatti, Bianca Balti aveva vinto il premio di Sport Illustrated Swimsuit e ora è già pronta a mettersi in gioco in un campo del tutto nuovo. In realtà, lei la moda la conosce bene, ma dalla parte dell’indossatrice più che da quella della designer; proprio per questo la modella ha deciso di accettare al volo la proposta dI Marchetti e di lanciarsi a capofitto in questa nuova avventura. Bianca Balti ormai vive negli Stati Uniti da tempo e sembra essere felice di questa sua scelta, malgrado l’Italia le manchi per diverse cose, prima tra tutte l’artigianalità. Ora che è entrate nel mondo del design, la modella si è resa conto del valore dell’artigianato italiano, cosa che manca assolutamente negli Stati Uniti. Nel tempo libero dal suo lavoro, la Balti è molto impegnata a livello sociale: è una fiera sostenitrice dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati ed è apertamente schierata a favore del femminismo. Il suo carattere forte e deciso l’ha sempre fatta sembrare una ribelle, ma in realtà è una persona ricca di iniziative, pronta a mettersi in gioco e a cambiare la propria vita in ogni istante.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky