Caricamento in corso...
07 agosto 2017

Brooklyn Beckham dedica un tatuaggio a mamma Victoria

print-icon
Brooklyn Beckham dedica un tatuaggio a mamma Victoria

A testimoniare il suo legame con mamma Victoria e papà David – oltre che coi suoi due fratelli e con la sorellina -, è il suo profilo Instragram. Dove Brooklyn Beckham non manca di dedicare parole dolci alla sua famiglia. Oggi, per mamma Victoria, il primogenito si spinge oltre. E le dedica un tatuaggio

Bellissimo (come del resto lo è ogni componente della famiglia Beckham) e molto talentuoso (vedere i suoi ultimi lavori fotografici per credere), Brooklyn Beckham dedica un tatuaggio a Victoria, in cui racchiude tutto l’amore che prova per la madre.

Tatuaggi e amore per la famiglia

In palestra, asciugamano sulle spalle e grande rosa tatuata sul fianco, Brooklyn Beckham svela un nuovo tatuaggio. Una piccola scritta, con caratteri tipografici, che nella foto si intravvede soltanto. E che decora la parte sinistra del suo petto. Una seconda fotografia, questa volta rubata, ritrae il primogenito di casa Beckham intento a fare jogging. E, quel tatuaggio, lo svela per intero. “Mama’s boy” (cocco di mamma), si legge poco sopra il pettorale. A marchiare così, per la settima volta (quattro solo nell’ultimo mese), il muscoloso corpo del diciottenne. Solo qualche giorno fa, Brooklyn Beckham si era tatuato un curioso “made in England” che aveva colto di sorpresa i fan: il nome del ragazzo, infatti, si pensava derivasse dall’affascinante quartiere di New York in cui, secondo la stampa, sarebbe stato concepito da Victoria e David Beckham. In realtà, nella sua biografia, così scriveva la stessa Victoria: “quando abbiamo saputo che era un maschietto, abbiamo pensato che sarebbe potuto diventare un calciatore. Così, gli abbiamo dato un nome molto mascolino. Mi è sempre piaciuto il nome Brooke, e quindi l’ho subito trasformato in Brooklyn. Senza contare che, quel quartiere newyorchese, lo amo molto: è multiculturale, genuino. Inoltre, è stato proprio a NY che ho scoperto di essere incinta”. E, a testimoniare di essere stato concepito in Inghilterra, il primogenito dei Beckham si è fatto un tatuaggio sul piede. L’ennesimo, dopo il primo (il volto di un indiano, sull’avambraccio) fatto in compagnia del papà. E prima di quel “cocco di mamma” che, se mai ce ne fosse bisogno, testimonia quanto amore provi per sua madre. E per la sua intera famiglia.

Via da casa

Per Brooklyn Beckham, il legame coi due famosissimi genitori è fondamentale. Di recente, poco dopo la presentazione del suo primo libro fotografico, ha dichiarato di volersi trasferire a New York per sottrarsi all’attenzione dei paparazzi e per studiare fotografia. Confessando, però, di essere molto spaventato all’idea di andare lontano dalla sua famiglia: «so che mi farebbe bene vivere da solo per un po’, e mi concentrerei solo su ciò che amo (la fotografia)», ha dichiarato. Descrivendo suo papà come un eroe e sua mamma come bellissima. Di loro, ha detto: «sono un grandissimo supporto per me, mi hanno davvero aiutato con il mio libro: senza di loro non ce l’avrei mai fatta». Ora, però, per lui è tempo di volare un po’ lontano da quella splendida famiglia, andando a studiare in un prestigioso ateneo artistico nel cuore di Manhattan. «Le persone si rivolgono a me sempre e solo come il figlio di David e Victoria, e pensano che ogni mio successo derivi proprio da loro. Ovviamente, averli come genitori aiuta. Ma è giusto che adesso io vada per la mia strada», ha confessato. Una strada che lo porterà presto a New York, dove proverà ad iniziare una carriera come fotografo professionista.

Il tatuaggio di Brooklyn Beckham per mamma Victoria

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky