Caricamento in corso...
06 settembre 2017

A Venezia arrivano le modelle: ecco Tina (Kunakey) e Stella (Maxwell)

print-icon
A Venezia arrivano le modelle: ecco Tina (Kunakey) e Stella (Maxwell)

Sul red carpet del Festival di Venezia, ma anche ai party che di sera accendono la città, a conquistare la scena sono sempre loro: le modelle. Le più eleganti? Tina Kunakey e Stella Maxwell

Come ogni red carpet che si rispetti, anche quello della 54° Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia non è stato calcato solo da attori e da registi. In Laguna, e sul tappeto rosso, sono arrivate anche le modelle. Splendide. Eleganti. E con quella voglia di osare che solo loro possono permettersi. Senza mai risultare fuori luogo.

Stella Maxwell: abito lungo con spacco

Sul red carpet del Festival di Venezia, Stella Maxwell – ventisettenne top model nordirlandese, con cittadinanza belga ma naturalizzata neozelandese – c’è arrivata in abito lungo. Un abito di raso, di un rosa delicato a metà tra il color cipria e il color carne. Con una sola spallina, il vestito della fidanzata di Kristen Stewart ha fatto parlare soprattutto per il suo spacco: uno spacco audace, lungo fin quasi al bacino, che ha messo in bella mostra il suo corpo statuario. Non per niente, Stella Maxwell è stata più volte eletta “donna più bella del mondo”, ed è entrata nella prestigiosa scuderia degli Angeli di Victoria’s Secret (al nuovo show di Shanghai ci sarà anche lei). Sul red carpet del film horror Mother – che, diretto da Darren Aronofsky e con protagonisti Javier Bardem e Jennifer Lawrence, è in realtà stato accolto dalla critica con sonori fischi, disattendendo le aspettative che da mesi vi gravitavano attorno -, la Maxwell ha scelto di indossare un abito dell’italianissimo brand Twinset, amato da celebrities come Emily Ratajkowski ed Hailey Baldwin. E l’ha abbinato a sandali neri con dettagli dorati, e ad un preziosissimo girocollo di diamanti. Gli stessi sandali, dall’allure super sexy, la modella li ha sfoggiati anche la sera, dove ha presenziato al Twinset Party organizzato nella splendida location dell’Hotel Excelsior. Questa volta sotto un abito tutto nero e trasparenze, a cui ha accostato un chiodo in pelle. Per un grintosissimo effetto total black. Insieme a lei, all’evento, c’erano la modella Tina Kunakey – nota ai più per essere la giovane fidanzata di Vincent Cassel -, la modella e dj spagnola Sita Abellan e Annabelle Belmondo, nipote del famosissimo Jean-Paul Belmondo.

Tina Kunakey… in due versioni!

Giovane e bellissima, Tina Kunakey – sul red carpet del Festival di Venezia – ha regalato due versioni di sé completamente differenti. Alla prima del film Mother, la fidanzata di Vincent Cassel ha sfoggiato un lungo abito nero in satin – firmato, come nel caso del vestito di Stella Maxwell, da Twinset -, che puntava tutto sulla maxi scollatura. Accessoriata con gioielli firmati Tiffany & co., la modella ha scelto di tenere i suoi capelli, splendidamente ricci, al naturale. Conquistando tutti. Al party della rivista Lampoon, invece, Tina è apparsa quasi irriconoscibile. Accantonata la sua vaporosissima e inconfondibile chioma, in abbinamento all’abito bianco ricoperto di piume – in puro stile Grande Gatsby – ha abbinato un’acconciatura bon ton, coi capelli questa volta super lisci raccolti in uno chignon basso intrecciato. Del resto, pare che il look “piastrato”, a Venezia, stia andando per la maggiore. Da Alessandra Mastronardi a Julianne Moore, passando per Isabella Ferrari, si sta assistendo – sul red carpet – a liscissime pieghe fatte a regola d’arte. E abbinate a make-up che puntano tutto sulla luce.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky