Caricamento in corso...
21 settembre 2017

Milano Fashion Week: arriva Kaia, e con lei c’è mamma Cindy (Crawford)

print-icon
Milano Fashion Week: arriva Kaia, e con lei c’è mamma Cindy (Crawford)

Dopo aver sfilato alla Fashion Week londinese, Kaia Gerber arriva a Milano. Con lei, l’inseparabile e splendida mamma, Cindy Crawford. Orgogliosa di quella figlia che, a 16 anni appena compiuti, si sta già facendo largo nel mondo della moda

Non è solo la “figlia di”. E, per “figlia di”, si intende un nome che – nella mondo della moda – è una specie di mito: Cindy Crawford. Kaia Gerber, sedici anni compiuti il 3 settembre, è anche bellissima. Lo è nei tratti, e lì i geni non tradiscono. Lo è nel portamento da modella navigata, con il volto bambino e quel corpo perfetto. Le sue foto non mentono. E nemmeno le sue sfilate. Che, da Londra, l’hanno portata alla Milano Fashion Week, dove il suo è uno tra i debutti più attesi.

Da New York a Milano

New York, poi Londra. Adesso, è il turno della Milano Fashion Week. Kaia Gerber – sedicenne figlia di Cindy Crawford – è ormai una delle modelle più richieste. Ad accompagnarla, in questi debutti in giro per il mondo, è sempre la mamma. Che, ora, con lei sbarca in Italia. “Che divertimento con queste ragazze in giro per Milano! La nuova generazione…”, scrive la top model sul suo profilo Instagram, condividendo uno scatto che la vede ritratta – insieme a Kaia e a Cayley King, un’altra giovanissima modella – nella capitale italiana della moda, con l’Arco della Pace sullo sfondo. Il suo debutto, Kaia Gerber l’ha fatto a New York. Lì, durante la settimana della moda, ha sfilato per Calvin Klein, per Fenty by Puma, per Coach, per Marc Jacobs, per Alexander Wang. Poi è volata a Londra, dove è scesa in passerella per Burberry insieme al fratello maggiore, Presley, che nel fashion system ha debuttato lo scorso anno per Dolce&Gabbana. E, ora, è la volta di Milano. Ogni sua sfilata, Kaia – che già nei mesi scorsi si era fatta notare come giovane trendsetter – la condivide sui suoi profili social. Dove non manca di ringraziare i brand che hanno puntato su di lei. “Alex (Alexander Wang) è stata una delle prime persone a credere in me. Il tuo supporto vuol dire tutto. Ti voglio bene e non immagini neanche quanto io ti sia grata” ha commentato – condividendo un suo look – subito dopo lo show dello stilista americano d’origini taiwanesi. Alla Milano Fashion Week, pare che Kaia Gerber sfilerà per Fendi, Moschino, Prada e Versace. E che, ad applaudirla in prima fila, ci sarà sempre mamma Cindy.

Orgoglio di mamma

E così, pare che le sorelle Hadid e Kendall Jenner abbiano una rivale in più. Che, le orme di mamma Cindy, non le percorre solo in passerella. Nell’ultimo shooting di cui è protagonista per Vogue, infatti, Kaia Gerber – nel suo lunghissimo abito rosso firmato Alexander Vauthier – sembra davvero la sua splendida madre. Con un animo un po’ più rock. Sotto contratto con l’agenzia IMG Models, Kaia ha in realtà iniziato la sua carriera di modella quando aveva solo dieci anni, posando per la linea Young Versace. «È davvero divertente, per me, vedere i miei figli sfilare in passerella o posare per una campagna. Gli unici consigli che ho dato loro, riguardano l’atteggiamento: essere sempre puntuali, pronti e professionali, non stare al telefono mentre si lavora, parlare sempre con la gente. Ma hanno entrambi la testa sulle spalle, quindi non sono preoccupata», ha dichiarato Cindy Crowford a Vanity Fair, a proposito della nascente carriera dei suoi due figli. Che, in quanto a stoffa, paiono proprio aver preso da lei…

Un post condiviso da Kaia (@kaiagerber) in data:

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky