Caricamento in corso...
26 settembre 2017

Will & Grace: Debra Messing ha richiesto una modifica al personaggio

print-icon
Will & Grace: Debra Messing ha richiesto una modifica al personaggio

Per il grande ritorno ai riflettori del quartetto comico più politicamente scorretto del piccolo schermo, i quattro attori non si sono limitati ad assicurarsi un cachet da urlo, ma hanno richiesto che le cose, in “Will & Grace”, venissero fatte a modo loro. In particolare, Debra Messing sostiene di aver avuto qualche richiesta specifica sul suo personaggio, piccole modifiche che avrebbero certamente influito sulla sua capacità di rientrare nel mood.

Debra Messing ha le idee chiare su quello che vuole dalla sua Grace Adler. Dopo una serie di Guild Awards e una pioggia di statuette, gli attori della pluripremiata sit-com hanno finalmente voce in capitolo sulle particolarità dei loro personaggi. Se “Will & Grace” si batte da sempre, in maniera del tutto irriverente e fuori di testa, per i diritti della comunità gay, state pur certi che le prossime stagioni tratteranno anche uno dei temi più caldi degli ultimi tempi: il femminismo, quello giusto, quello buono ed equilibrato.

Debra Messing: “Grace Adler dev’essere femminista”

Nel corso della sua apparizione al Tribeca Film Festival, non solo Debra Messing ha dimostrato di aver abilmente sconfitto i segni dell’età, ma ha anche dato prova di essere diventata una donna più consapevole. Prima di accettare nuovamente il ruolo di Grace Adler nella celebre sit-com Will & Grace, infatti, Debra ha espressamente richiesto che al suo personaggio fosse apportata una vitale modifica: “L’unica cosa che ho chiesto è che Grace doveva essere femminista”. E come biasimarla? Sin dalle prime puntate, lo show ha portato una ventata di freschezza e innovazione sul piccolo schermo, battendosi senza scadere nel proselitismo per i diritti delle comunità omosessuali. E la prossima stagione punta a completare il pacchetto, innalzando, alta e fiera, la bandiera LGBTQ. E delle donne. Mai dimenticare le donne. La richiesta di Debra Messing arriva a seguito delle sue fortissime, incrollabili idee politiche. Lei, supporter sfegatata di Hillary Clinton, è stata portavoce all’ultimo Democratic National Convention e si trovava in prima fila per la Marcia delle Donne a Washington D.C.

Sono passati 11 anni dall’ultima volta, e all’inizio è stato tutto un po’ confuso. Finalmente è arrivato il terzo episodio, e con esso sono rientrata nel personaggio al 100%. E a quel punto mi sono rilassata davvero”. Accanto a lei c’è Erick McCormack, Will Truman: i due non hanno mai smesso di frequentarsi nemmeno fuori dal set, e questo ha aiutato molto con la ripresa della serie.

Debra Messing, incrollabile femminista

Debra Messing è una sostenitrice delle minoranze e della libertà. La sua dichiarazione prima della Women’s March, manifestazione pacifica contro l’egemonia Trump, è un manifesto del suo pensiero più che mai liberale: “Crediamo che le donne debbano essere libere di prendere decisioni importanti riguardanti il loro corpo. Crediamo anche che una persona abbia pieno diritto di amare chiunque desideri, uomo o donna, e che si possa sposare senza che il governo si immischi. Vogliamo pari diritti per uomini e donne: siamo nel 2017, è giunto il momento di dare un chiaro messaggio. Uomini e donne sono e devono essere uguali”.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky