04 ottobre 2017

Emma Watson: è lei la celebrità "più ispiratrice": ecco i motivi

print-icon
Emma Watson celebrità

Secondo i risultati di un recente sondaggio, Emma Watson è la celebrità internazionale più ispiratrice per i teenager. La sua fama come attrice, ma ancora di più come attivista per i diritti delle donne, l’ha resa un personaggio stimato dai giovani di tutto il mondo.  

Tutti la conoscevano come la piccola maga della saga di Harry Potter, ma ora Emma Watson è molto più di questo. Negli ultimi anni, malgrado la sua giovanissima età, si è mostrata in prima linea come attivista per i diritti delle donne, lottando contro il sessismo e l’omofobia. L’attrice ha utilizzato la sua fama per parlare di argomenti importanti a livello mondiale, collaborando ad esempio anche con l’Ente delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere e l’empowerment delle donne. Il suo impegno non è passato inosservato dai milioni di teenager che, quando si sono ritrovati a votare chi fosse il personaggio più ispiratore, non hanno avuto dubbi sulla splendida e brillante Emma Watson.

Una carriera tra film e impegno sociale

L’analisi condotta da ICM per il Servizio Cittadino Nazionale britannico ha rivelato che Emma Watson è il personaggio preferito dai teenager quando si parla di tematiche sociali. Il campione a cui è stata sottoposta l’intervista era composto da circa 1000 teenager, sia maschi che femmine, che avevano la possibilità di scegliere il loro personaggio preferito in una lista di 43 celebrities dello spettacolo, tra cui anche Beyoncé, Zayn Malik e Ariana Grande. Le interviste hanno rivelato che i teenager apprezzano di lei il suo impegno per i temi femministi e nella lotta per la parità di genere, ma soprattutto il modo in cui l’attrice utilizza la sua fama per parlare di tematiche importanti a livello internazionale. Per tutti questi motivi e per il suo impegno comprovato contro il razzismo, l’omofobia e il sessismo, Emma Watson è stata dichiarata a tutti gli effetti un personaggio “ispiratore” che porta un ottimo esempio anche tra i più giovani. I casi sempre più frequenti di discriminazione razziale o sessuale, hanno portato al primo posto queste tematiche anche sul web, per questo i giovani tendono ad essere sempre più vicini alla politica. L’impegno della piccola Hermione di Harry Potter ha creato risultati eccezionali per la causa, come ha confermato anche Natasha Kizzie, direttore marketing del Servizio Cittadino Nazionale britannico.

Emma Watson e le scelte che cambiano la carriera

Per Emma Watson non è importante vincere un Oscar, se il film in cui ha recitato non trasmette qualcosa di importante al pubblico: questa è la sua opinione che lascia intendere una scelta davvero importante per un’attrice di 27 anni. La Watson ha già collaborato per diverso tempo con l’iniziativa di solidarietà HeForShe, a cura dell’Ente delle Nazioni Unite per l’Uguaglianza di genere e l’Empowerment delle donne, ma soprattutto ha cambiato il personaggio di Bella nel film La Bella e la Bestia. Tutti conoscevano la versione originale della Disney in cui Bella era figlia di un inventore. La Watson invece ha chiesto di cambiare il personaggio che avrebbe interpretato, facendola diventare lei stessa un inventore. La protagonista del film è diventata quindi una femminista che si applica per migliorare la vita del proprio villaggio, insegnando ad esempio a leggere ai bambini. L’attrice ha avuto l’idea di trasformare la versione antica del personaggio, in una donna carismatica, impegnata nel sociale e che diffonde l’amore per la lettura, tutte caratteristiche che peraltro, le appartengono completamente.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky