04 ottobre 2017

Kaia Gerber: a soli 16 anni, ha già la carriera di una top model

print-icon
Kaia Gerber: a soli 16 anni, ha già la carriera di una top model

Alle Fashion Week di settembre, Kaia Gerber è stata la modella più attesa. Figlia di Cindy Crawford, ha compiuto 16 anni il 3 settembre. Eppure, sembra già destinata a ripercorrere le orme della celebre mamma, entrando nell’olimpo delle top model

L’abbiamo vista, timida ragazzina, per mano a mamma Cindy (Crawford) e a papà Rande(Gerber). Oggi, Kaia Gerber la ritroviamo sulle più importanti passerelle del mondo, a calcare la scena insieme a modelle che – di anni – ne hanno dieci o venti più di lei. Sempre gentile, super entusiasta, la piccola Kaia ha iniziato alla grande la sua carriera di top model.

I primi passi e la svolta

Non è solamente la figlia, bellissima, di Cindy Crawford: Kaia Gerber ha ereditato dalla mamma un portamento fiero. Che, insieme al suo volto dai tratti unici, la rende una modella perfetta. E ha in effetti dato prova – nonostante i suoi giovanissimi 16 anni, per altro compiuti solo il 3 settembre – di esserlo davvero, una modella. Umile, professionale. Nonostante il suo cognome, e nonostante la madre – più che una top model – sia una leggenda. Del resto, una modella, Kaia Gerber lo è fin da quando aveva dieci anni, e posava per la linea Young di Versace. «Stare sul set con mia figlia, e vederla posare di fronte alla macchina fotografica, è stata un’esperienza fantastica», raccontava all’epoca mamma Cindy Crawford. Che, ancora oggi, è sempre in prima fila ad applaudire la sua “bambina”. Il vero e proprio debutto come modella, però, Kaia l’ha vissuto lo scorso anno. A febbraio del 2016, ha posato per la sua prima campagna d’alto profilo, per il marchio Chrome Hearts. Il mese dopo, eccola ritratta per la campagna primaverile di Alexander Wang: seduta su di un bancone mentre mangia un donuts, Kaia Gerber posa come una modella navigata. E segna il punto di svolta della sua carriera. A marzo del 2016, è insieme alla madre sulla copertina dell’edizione francese di Vogue. Un traguardo a cui ogni modella ambisce, e che lei ha raggiunto quando aveva solamente 14 anni. Fotografata da Mario Testino, con styling di Emmanuel Alt, la giovane Kaia – commentando quell’esperienza – confessava di non riuscire a respirare dell’emozione.

La consacrazione

A giugno del 2016, la piccola Gerber finisce davanti alla cinepresa per il video di Miu Miu Scenique, linea di occhiali del brand. Nei cinque minuti di filmato, la modella cammina lungo il bordo della piscina prima di immergersi nell’acqua. Ed è identica a sua madre. Il mese successivo, l’agenzia di modelle IMG Models annuncia di aver scritturato Kaia Gerber. E, a settembre dello stesso anno, la porta sulle pagine di Vogue Italia. In pochi mesi, la figlia di Cindy Crawford raggiunge il successo. Quello vero. Finisce sulla copertina della rivista Pop, questa volta da sola. «È davvero tutto quello che ho sempre sognato», commenta lei sui social, condividendo quel grande – ennesimo – traguardo. Vince il Daily Front Row’s IV Annual Fashion Media Award durante la New York Fashion Week del settembre 2016, diventa il volto di Marc Jacobs Beauty e posa per Love Magazine insieme a tutta una squadra di modelle come Kendall Jenner e Hailey Baldwin. A marzo del 2017 è protagonista della campagna pubblicitaria della fragranza Daisy di Marc Jacobs, brand per cui disegna anche una borsa. «Ho sempre amato personalizzare i miei vestiti, quindi lavorare con il team di Marc Jacobs è stato davvero divertente! La mia ispirazione sono le toppe che andavano di moda negli anni Settanta, e loro hanno capito la mia visione creativa», ha dichiarato. Prima di calcare le passerelle, questa volta come una vera top model. Fino ad aprire, alla Paris Fashion Week, la sfilata di Chanel. Proprio come faceva la sua mamma…

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky