06 ottobre 2017

Jared Leto: "Non guardo Suicide Squad per non esaltarmi troppo"

print-icon
Jared Leto: "Non guardo Suicide Squad per non esaltarmi troppo"

Quando gli dicono che si comporta in modo strano, Jared Leto nega tutto. Poi però le voci si susseguono, qualcuno conferma la versione di qualcun altro, e alla fine l’immagine pubblica dell’attore e musicista si è trasformata nel variopinto quadro di bizzarria, stranezza e follia che abbiamo imparato ad amare. Per esempio, lo sapevate che non ha mai visto Suicide Squad? Sì, proprio quel film dove ha interpretato il Joker accanto a Margot Robbie. Quello con incassi per 745 milioni di dollari.

Jared Leto non guarda (quasi mai) i film che gira. Insomma, sarà anche stato un Joker meticoloso, e sarà anche un attore pieno di talento capace di conquistarci tra interpretazioni graffianti e personalità unica, ma il suo motto è: “solo perché li ho girati, non significa che li guarderò”. Ecco perché non ha mai guardato il suo grande successo, Suicide Squad.

Ancora una volta… unico

L’attore volto di Joker ha candidamente ammesso di non aver mai guardato il film da 745 milioni di dollari che ha fatto impazzire generazioni e generazioni di ragazzi. Jared, che comparirà anche in Blade Runner 2049 già disponibile nelle sale italiane, preferisce non riguardare i suoi film. Per quanto possa sembrare una decisione bizzarra – dunque in pieno stile Leto – l’idea nasce da un concetto che, riflettendoci un po’, potrebbe avere senso. L’attore di 45 anni preferisce non condizionare la sua visione creativa del Joker attraverso l’interpretazione che ha dato la pellicola del suo personaggio.

«Non lo ho mai guardato,» racconta Jared Leto al Syfy, come se fosse la cosa più normale del mondo, «Penso semplicemente che guardare i propri film ci renda un po’ troppo paranoici sulla nostra immagine». Jared Leto è convinto che guardare i propri film possa divenire un momento di autocritica troppo grande, o di forte condizionamento artistico: «O ti piace quello che hai fatto e lo rifarai di nuovo, oppure non ti è piaciuto affatto, e allora diventi paranoico. Sinceramente, non so che cosa aspettarmi dal film che ho girato: però ho letto il copione di tutti, quindi so quello che succede sulla pellicola».

Quali altri suoi film non ha mai visto?

Jared Leto non ama guardare i suoi film. Neanche quelli per cui ha vinto dei premi. Per esempio, l’enigmatico attore non ha mai visto “Dallas Buyers Club”, pellicola del 2013 per cui ha vinto un Academy Award. Certo, gli è capitato una volta di vedere “Requiem for a Dream”, e a quanto pare progetta, a un certo punto della sua vita non meglio specificato, di guardarsi anche “Blade Runner 2049”. Nonostante non abbia mai visto “Suicide Squad”, però, l’attore si è lamentato più volte di tutte le scene che ha girato in veste di Joker e che sono state successivamente tagliate dal film. Pur avendo girato scene per ore, il suo screentime complessivo ammonta a circa 15 minuti. «Non è tanto questione di ciò che hanno lasciato, ma di tutto quello che hanno tagliato. Hanno tagliato veramente tanto, non so neanche da dove cominciare. Penso che Joker… Abbiamo sperimentato molto sul set, abbiamo esplorato tanto. Se dovessi morire a breve, probabilmente tutte le scene girate salteranno fuori a un certo punto, proprio perché sono veramente tante. È l’unica cosa bella che succede quando muore un attore». E con questa botta di ottimismo, ci chiediamo quando ci farà sapere di Blade Runner 2049.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky