Caricamento in corso...
12 ottobre 2017

Sabato 14 ottobre si balla con Jake La Furia, i dj di Ibiza, le icone techno

print-icon
jak

Tre notti tutte da ballare in questo fine settimana: venerdì 13 e sabato 14 ottobre si celebra il 15mo compleanno dell'Amnesia Milano; sabato 14 ottobre Jake La Furia è al al Number One di Brescia; sempre sabato 14 Dave Clarke, titano della techno, scalda il Club Partenopeo Napoli

Sabato 14 ottobre 2017 ricco, ricchissimo di appuntamenti per gli appassionati di musica elettronica. All’Amnesia Milano si inizia a ballare già venerdì 13, per la prima delle due serate di festeggiamenti per il quindicesimo compleanno del locale; in programma TheBaseCrash, con i dj Massimino Lippoli, Claudio Di Rocco e Lorenzo Lsp. Sabato 14 ottobre si prosegue con una consolle da festival, composta da Davide Squillace b2b Matthias Tanzmann e Stefano Di Miceli. Squillace e Tanzmann tornano a Milano dopo la loro performance estiva al Social Music City, anche in quella circostanza si esibirono con la formula del b2b, ovvero un disco a testa.

Sempre sabato 14 ottobre proseguono i grandi ospiti al Number One di Corte Franca, in provincia di Brescia con Jake La Furia e il party ibizenco Touch Down; Jake La Furia, rapper e fondatore dei Club Dogo, è sempre un personaggio attualissimo: è giurato di StraFactor (in onda tutti giovedì su Sky dopo X-Factor) insieme a Elio e Drusilla Foer, così il suo brano “El Party” è uno dei più ascoltati sulla piattaforma Spotify dai giovani dai 18 al 24 anni: il suo ennesimo successo, dopo l’album del 2016 “Fuori da qui”, quattordici tracce nelle quali il rap a volte è duro, a volte è puro, talvolta persino melodico. Un album al quale hanno partecipato Luca Carboni e Fabri Fibra. Sabato 14 ottobre Jake La Furia è affiancato dai dj TY1 e Q La-Lane, voice Mc Cece.

A Napoli, infine, tornano i grandi eventi con la musica techno protagonista grazie a Electric Naples, al Club Partenopeo con l’inglese Dave Clarke e il francese Shlømo. Dave Clarke è un dj che come pochi altri al mondo ha sempre saputo mantenere un’attitudine anarchica e punk, assolutamente alieno a ogni compromesso sonoro e al politicamente corretto. Nel frattempo ha trovato il modo di remixare Inner City, The Chemical Brothers, New Order, Depeche Mode, Moby, Leftfield and Underworld.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky