Caricamento in corso...
23 ottobre 2017

Gerard Butler: incidente sul set di Geostorm "Shock anafilattico"

print-icon
 Gerard Butler: incidente sul set di Geostorm "Shock anafilattico"

Quello appena trascorso da Gerard Butler è stato decisamente un anno impegnativo. Non solo il terribile incidente in motocicletta gli ha fatto riconsiderare la sua prospettiva personale sul mondo, ma anche una serie di sfortunati eventi sul set – di cui non è stato del tutto vittima innocente – di Geostorm, il suo nuovo film, gli hanno fatto attraversare una serie infinita di guai.

Avete mai pensato di iniettarvi del veleno d’ape per ridurre gli effetti di un’infiammazione? Gerard Butler sì, e non è finita affatto bene sul set di Geostorm. Con tutta la tranquillità del mondo, però, l’attore ricorda con un sorriso divertito quella pazza avventura della tuta spaziale.

Gerard Bulter non si arrende nemmeno dopo uno shock anafilattico

L’incidente in motocicletta non è stato che l’ultimo, disperato capitolo di un 2017 decisamente fuori dagli schemi. Gerard Butler, che a quanto pare avrebbe una persona molto speciale ad assisterlo quando ha bisogno di cure e attenzioni, ha incontrato non poche difficoltà anche sul set del suo nuovo disaster movie, Geostorm, in arrivo in Italia a partire dal 1° novembre 2017. Nel corso della sua intervista per il programma televisivo americano Lorraine, ha raccontato delle piccole, grandi avventure che ha vissuto sul set. In particolare, è stata la preparazione al suo nuovo ruolo ad innescare una serie di sfortunati eventi che lo hanno portato ad uno shock anafilattico. «Tutta colpa di una tuta spaziale da 30 kg. Era pesante e ingombrante, e dopo un’ora che ce l’avevo addosso mi distruggeva letteralmente. Quindi, ho preso una decisione». E che decisione: «Avevo sentito parlare di un tizio che inietta veleno d’ape nel corpo delle persone come potente anti-infiammatorio. Quindi mi sono fatto fare una puntura. E poi dieci punture. E poi ho avuto una reazione orribile».

Una “reazione orribile” (anzi, due)

Cosa succede quanto ti inietti veleno d’ape? È molto semplice. Se non sei predisposto, vai in shock anafilattico. E indovinate che c’è successo a Gerard Butler dopo 10 punture? Molto prevedibilmente: shock anafilattico. «Sono andato in shock anafilattico ed è stato orribile. Davvero terribile. Sentivo come se il mio corpo stesse formicolando in maniera inquietante. Il mio cuore batteva così forte che avevo il terrore potesse esplodere. Poi, per fortuna, alla fine mi è passato, e a quel punto mi sono reso conto che mi aveva somministrato dieci volte la dose che avrei dovuto prendere. In una sola seduta, mi aveva somministrato quello che avrei dovuto ricevere in almeno 10 settimane!»

Ma non è finita qui. Gerard Butler, a questa cosa del veleno d’api, ci voleva credere davvero. Ecco perché quattro giorni dopo è tornato da questo specialista: «L’ho chiamato quattro giorni dopo e mi sono fatto fare qualche altra iniezione. Purtroppo, ho subito la stessa reazione e sono tornato in shock anafilattico e sono dovuto correre di nuovo in ospedale. Ce l’ho fatta e adesso sto bene, ma devo stare attento alle api quando esco di casa». Gerard Butler non è un uomo fortunato: «Di recente stavo andando in moto quando una vespa mi è entrata nel casco e mi ha punto quattro volte vicino all’occhio. Un’altra esperienza molto più che intensa». Insomma: possiamo per favore mettere da parte le api?

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky