Caricamento in corso...
27 ottobre 2017

Lady Gaga e Joe Biden insieme per sostenere le donne in difficoltà

print-icon
Lady Gaga e Joe Biden insieme per sostenere le donne in difficoltà

Dagli abusi non si guarisce mai al 100%. A più riprese, Lady Gaga ha espresso di essere ancora traumatizzata dall’abuso sessuale subito dieci anni fa, prima ancora che diventasse famosa. Ora che lo scandalo Weinstein ha aperto le porte a un periodo di denuncia e sensibilizzazione, la popstar di “Joanne” si è schierata con l’ex Vice Presidente degli Stati Uniti d’America Joe Biden per prendere una posizione contro le molestie sessuali.

In due si è più forti: Lady Gaga ha fatto squadra con l’ex Vice-Presidente Joe Biden ed è apparsa in un “Public Service Announcement” americano parte della campagna “It’s On Us”. Questo progetto, lanciato nel 2014 da Biden stesso insieme a Barack Obama, punta a sensibilizzare la popolazione sui temi caldi e sui diritti delle persone.

Lady Gaga e Joe Biden dichiarano guerra alle molestie sessuali

È una cosa seria: ecco perché Joe Biden e Lady Gaga hanno girato insieme un annuncio sociale in cui dichiarano guerra alle molestie sessuali nei campus dei college, un’esperienza che la popstar di “Perfect Illusion” ha avuto modo di conoscere un po’ troppo da vicino. «Sono qui oggi non solo con una grande amica, ma anche con una feroce portavoce delle persone dimenticate, delle persone abusate. È capitato anche a lei. È una donna dal coraggio smisurato», ha spiegato Joe Biden, 74 anni e fiero di avere accanto una donna come Gaga. «Vogliamo che il messaggio sia forte e chiaro: dipende tutto da noi. Intervenire è una responsabilità collettiva, fermare gli abusi quando li vediamo, quando ne sentiamo parlare. Dobbiamo fare un passo per intervenire sempre, per fermare tutto. Fatta eccezione per l’autodifesa, un uomo non ha nessun motivo e nessun diritto di alzare le mani contro la propria donna. Mai. Punto».

Lady Gaga all’attacco            

La popstar di “Bad Romance” parte da dove Joe Biden ha interrotto, e porta avanti la questione come solo lei sa fare: «Sono sopravvissuta a un abuso sessuale e conosco gli effetti, le conseguenze, il trauma – psicologico, fisico, mentale. È terrificante svegliarsi la mattina e non sentirsi sicure nel proprio corpo. Ecco perché siamo qui oggi: siamo qui per ricordarvi che è fondamentale chiedere aiuto a una persona di cui potete fidarvi al 100%, e sapere che lei sarà lì per voi in qualsiasi momento. Ci sarà qualcuno sempre disposto ad ascoltarvi. Lo sapete perché? Perché è una nostra responsabilità». Lady Gaga e Joe Biden sono ottimi amici anche nella vita reale, e condividono il sogno di un’America (e perché no, un mondo) dove le donne possano vivere libere dall’incubo dell’abuso.

Non è la prima volta che Gaga parla della sua storia d’abuso, avvenuta quando aveva solo 19 anni. «La gente non lo sa perché non ne parlo spesso. Mi vedono come una celebrità di successo, con tanti soldi, e pensano che io non abbia un solo problema al mondo,» spiega Gaga. Più di una volta le è infatti capitato che il discorso venisse volutamente ignorato, o addirittura che le persone cambiassero argomento come se volessero nascondere la faccenda sotto un vecchio tappeto. Ma adesso è stanca di tacere: «Soffro di dolori cronici tutti i santi giorni, e lo devo a quella terrificante esperienza di 10 anni fa, quando ero paralizzata dalla paura per colpa di un molestatore».

A message from me and my buddy Vice President Joe Biden @vp44 to the country. #ItsOnUs to protect each other. 🇺🇸

Un post condiviso da xoxo, Gaga (@ladygaga) in data:

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky