Caricamento in corso...
31 ottobre 2017

Karen Gillan, sexy scatti e rivelazioni: "Mi definiscono una nerd"

print-icon
Karen Gillan, sexy scatti e rivelazioni: "Mi definiscono una nerd"

Non vediamo l’ora di vederla, in abiti striminziti e nel suo grande sorriso da conquistatrice, nell’attesissimo sequel “Jumanji: Benvenuti nella Giungla”. Lei, che interpreterà la riservata Ruby Roundhouse, conduce in realtà una vita molto simile a quella di tante ragazze di 29 anni come lei…

Sin da quando ha letto il copione per la prima volta, Karen Gillian sapeva di essere legata a doppio filo al suo personaggio, Ruby Roundhouse, nel sequel del colossal “Jumanji”. Infatti, la bella attrice ha capito subito di essersi ritrovata davanti al suo alter-ego cinematografico!

Karen Gillan, quasi nerd?

Karen Gillan, celebre per il suo ruolo in “Avengers: Infinity War”, ha lasciato tutti di stucco con un photo shoot mozzafiato dal retrogusto un po’ vintage e una serie di dichiarazioni toccanti sul suo nuovo personaggio e sull’amata se stessa. Lei, che a partire dal 20 dicembre al cinema interpreterà la folgorante rossa Ruby Roundhouse in “Jumanji: Benvenuti nella Giungla”, giocherà col ruolo di una tipa tosta che non deve chiedere mai. Fuori dalla giungla, però, Ruby è una ragazza timida e un po’ nerd, con qualche problema a relazionarsi con i compagni di scuola, e sarà interpretata da Morgan Turner. Quando le viene chiesto a quale dei due personaggi la ragazza riesce a relazionarsi meglio, Karen manda gambe all’aria la neutralità: «Onestamente, io sono Martha [la ragazza timida]. Riesco perfettamente a comprendere il motivo per cui sono stata assunta per questa parte: sono una persona piuttosto timida in generale. Eppure, in qualche modo mi trovo sempre nelle parte di una donna tosta, e in qualche modo riesco a relazionarmi anche a questa». Quando le viene chiesto il motivo per cui riesce a trovare tutti questi ruoli “badass”, Karen non ha dubbi: «È perché sono altissima».

Karen Gillan, troppo alta per essere timida?

«Forse mi scelgono per interpretare la donna tosta proprio perché sono così alta,» spiega Karen Gillan, che però non ha rinunciato al suo sogno di interpretare personaggi un po’ più affini alla sua personalità. Ecco perché da qualche tempo si è dedicata alla stesura della sua nuova commedia. Scritta, prodotta e interpretata da lei, “The Party’s Just Beginning Now” avrà una sfumatura un po’ tetra: «La mia nuova produzione parla di un ragazza che tenta di sopravvivere al suicidio della sua migliore amica, quindi non tratta esattamente temi felici. Eppure, ho amato moltissimo questo progetto e spero di poterlo fare ancora e ancora, in futuro. Quando ero bambina, molto prima che decidessi di fare l’attrice, avevo questa videocamera. Era il mio tesoro più prezioso. Dirigevo film horror con amici e membri della famiglia, e mi divertivo così tanto». Il grande passo dalla videocamera di casa alla regia di un film è stato forse il momento più importante della sua vita: «Se torno alle origini, ai miei inizi, e ripenso a quei momenti quando ero bambina, ecco, mi sento come se fossi finalmente tornata a quel periodo della mia vita. Mentre scrivevo e dirigevo, mi sentivo come quando ero piccola e facevo i filmini con i miei amici. Solo che adesso il mio lavoro è in scala molto più grande!»

And another picture from my shoot for Vera magazine. #jumanji

Un post condiviso da Karen Gillan (@karengillanofficial) in data:

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky