Caricamento in corso...
01 novembre 2017

6 scandali che hanno colpito Hollywood prima di Weinstein

print-icon
6 scandali che hanno colpito Hollywood prima di Weinstein

Sin dalla sua nascita, Hollywood è stata attraversata da scandali che hanno contribuito ad alimentare miti e leggende metropolitane. Ecco quelli più famosi che sono rimasti impressi nel mondo del cinema.

Lo scandalo di Harvey Weinstein ha fatto molto scalpore nel mondo di Hollywood, ma è solo l’ultimo di una serie di eventi che si sono distinti per la loro negatività.

Weinstein e Spacey

Tutto il mondo è ancora sconvolto per la vicenda di Harvey Weinstein, il regista accusato da decine di attrici di averle molestate e violentate sessualmente nel corso della loro carriera. Da Asia Argento ad Angelina Jolie, sono tantissime le star che hanno puntato il dito e iniziato a denunciare: questo ha creato ovviamente una serie di reazioni a catena che stanno facendo cadere dal piedistallo non solo Weinstein, ma anche altri attori e registi a lui legati in qualche modo. Non ha fatto in tempo a venire a galla lo scandalo del proprietario della Miramax Films che subito un altro ne è seguito nel mondo di Hollywood: stiamo parlando di quello che ha visto invischiato Kevin Spacey, una delle star più acclamate, accusato dall’attore Anthony Rapp di averlo molestato quando aveva solo quattordici anni ormai trent’anni fa. In seguito alla dichiarazione dell’uomo, prima Kevin Spacey ha chiesto scusa e poi ha dichiarato la sua omosessualità. Un altro scossone per Hollywood, che vede cadere una delle sue pietre miliari.

Polansky e Tate

Un altro scandalo che ha fatto tremare Hollywood negli anni passati, è stato quello di Roman Polansky: il regista, uno dei più famosi al mondo, non può rientrare negli Stati Uniti per timore di scontare il carcere. Nel 1977 è stato accusato di aver violentato, somministrandole della droga, una ragazza di tredici anni nell’abitazione di Jack Nicholson. L’avvocato dell’adolescente ha optato per il patteggiamento in tribunale – al fine di evitare una sovraesposizione della giovane – e Roman Polanski si è dichiarato responsabile di “rapporto sessuale consenziente con una minorenne”. Per non andare in prigione, che comunque gli tocca, si tiene ben lontano dai confini degli Stati Uniti. Un altro scandalo legato a Hollywood e Polansky, ma non di natura sessuale, è quello che ha visto il brutale omicidio della moglie del regista, l’attrice Sharon Tate, uccisa dalla Manson Family mentre si trovava nella sua abitazione di Beverly Hills. La star era incinta di otto mesi e il suo è stato uno degli omicidi più efferati degli Stati Uniti.

Olive Thomas, De Niro e Allen

Ma andiamo indietro nel tempo: il primo scandalo avvenuto a Hollywood è avvenuto nel 1920 e riguarda il suicidio di Olive Thomas – all’epoca conosciuta come “la ragazza ideale” – sposata a Jack Pickford – neanche a farlo apposta “ragazzo ideale” pure lui”. La coppia era vista come una delle più amorevoli di Hollywood: l’idillio si è spezzato quando si è scoperto che entrambi erano dipendenti da eroina, cosa che ha sconvolto il mondo del cinema. Tornando invece ai nostri tempi, un altro scandalo è stato quello legato a Robert De Niro, che si è scoperto coinvolto in un giro di sesso e droga con star del rango di Uma Thurman e Naomi Campbell. Ma l’evento che più ha scosso Hollywood prima di Weinstein è stato un altro: quello di Woody Allen, che si è messo con una delle sue figlie adottive, Soon-Yi Previn, di ben 37 anni più giovane.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky