15 novembre 2017

Helen Mirren: "Vorrei interpretare Donald Trump in un film"

print-icon
Helen Mirren: "Vorrei interpretare Donald Trump in un film"

Sempre pronta a scherzare, Helen Mirren, 72 anni, è un’attrice che non le manda più a dire a nessuno. Dopo aver interpretato la Regina, ha deciso di portare la sua carriera ad un nuovo, entusiasmante livello, e sogna un giorno – con tanta simpatia – di interpretare nientemeno che il Presidente eletto degli Stati Uniti d’America, Donald Trump.

Attrice britannica di 72 anni, Helen Mirren ha confessato che sarebbe un onore e un piacere per lei vestire i panni del Presidente americano Donald Trump in un futuro film. Con molta autoironia, spiega anche perché. Innanzitutto, vestita da Presidente sarebbe uno spasso, e in secondo luogo trova che i suoi capelli e quelli di Trump siano molto, molto simili!

Helen Mirren: sognando la Trump Tower

Nel corso della sua più recente intervista per The Hollywood Masters, riportata poi dall’Hollywood Reporter, Helen Mirren avrebbe descritto Donald Trump come, in un certo senso, un qualche tipo di personaggio shakespeariano. «Ha qualcosa di shakespeariano,» ha rivelato Helen Mirren con il suo irresistibile humor inglese, «Non so, ma sapete, ha un carattere fuori dal comune». Per lei, che recita da una vita, non sarebbe nemmeno troppo difficile entrare nei panni di un uomo di successo. Il trucco, secondo l’attrice, sta nel fare un po’ di ricerca sul suo passato, cercando di carpire dalle biografie che tipo di uomo sia davvero il Presidente. «Bisogna cominciare dal bambino, soprattutto perché dentro Trump, di bambino, ce n’è ancora davvero tanto».

Senza peli sulla lingua!

Di recente, Helen Mirren ha espresso il suo parere anche a riguardo di Ivanka Trump, la First Daughter. Nel corso di un’intervista per Allure, l’attrice ha spiegato senza girarci troppo attorno che la figlia di Trump è “tutta parole e niente fatti”. «Il suo libro è così ignorante in materia di come le donne di tutti i giorni dovrebbero vivere. Cose del tipo: ‘trova il tempo per prenderti cura di te stessa, concediti un massaggio’. Ma per favore!» Tutta un’altra storia, invece, per Melania Trump. A suo modo di vedere – e secondo l’astrologiala First Lady sarebbe una delle donne più potenti del mondo, e non avrebbe problemi a spodestare il marito, qualora lo volesse. «Sono dell’est-Europa, lo sapete. Abbiamo quest’anima un po’ dark. L’anima oscura della slovena verrà presto a galla». Con un mezzo sorriso, Helen Mirren ricorda quel momento fatale in cui Melania aveva rifiutato, in pubblico, la mano del marito.

Femminista quanto basta

Nel 2017, Helen Mirren non ha dubbi: nel suo cuore batte forte la fiamma del femminismo. Tuttavia, quando ricorda il suo passato per Allure, non è così convinta dei tempi che furono: «Da giovane non ero esattamente una femminista da manuale, in realtà. Negli anni ’60 e ’70 mi piaceva troppo indossare il trucco e portare i tacchi. Non era una cosa contemplata: si trattava di una specie di atto di compiacenza nei confronti del patriarcato. Fortunatamente il concetto di femminismo, con il tempo, è maturato, e adesso le donne possono indossare vestiti carini, trucco e tacchi a spillo senza per forza non sentirsi femministe»

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky