22 novembre 2017

Julia Roberts ha le idee chiare su come deve cambiare il mondo

print-icon
Julia Roberts ha le idee chiare su come deve cambiare il mondo

Julia Roberts ha le idee molto chiare su ciò che vuole per Hollywood, per se stessa e, soprattutto, per il mondo. Con i suoi 50 anni appena compiuti, l’attrice ha deciso di scendere in campo e battersi contro le ingiustizie e, soprattutto, l’odio ingiustificabile.

Le critiche non costruttive non hanno motivo di esistere. Distruggere le altre persone per il puro gusto di vederle crollare non ha giustificazione ed è un comportamento riprovevole. Julia Roberts punta il dito contro chi critica senza portare motivazioni valevoli e ne approfitta per promuovere il suo nuovo film, “Wonder”.

Julia Roberts contro gli haters

Julia Roberts ha colto l’occasione della sua più recente intervista al Good Housekeeping per parlare del suo nuovo film, “Wonder” di Stephen Chbosky, e di come le abbia aperto gli occhi riguardo alle piccole, grandi ingiustizie del mondo. Nel film, Julia interpreterà la mamma di un bambino con una deformazione craniofacciale. Interpretando un ruolo così delicato e sensibile, l’attrice ha aperto gli occhi sulle critiche e sulla cattiveria che a volte regna, incontrastabile, nel mondo. «Dovremmo smettere di criticare, così la penso,» ha spiegato la nostra Pretty Woman, «Sta diventando uno sport, una gara: che sia a pranzo, su internet o dove capita. Cose come: ‘Non posso credere al modo in cui porta i capelli; e guarda lui, è così…’ che problemi avete? È così cattivo, e dire che siamo tutti adulti vaccinati». Quello che Julia Roberts vorrebbe, è che le persone fossero in grado di trovare spunti di conversazione interessanti su chi ci circonda – e non per forza crudeli! «Ci dev’essere per forza qualcosa di meglio di cui parlare a proposito degli altri. E parlo anche di me, naturalmente, perché adoro ironia e sarcasmo, mi fanno ridere. Però ci sono dei momenti in cui mi chiedo perché, semplicemente, non possiamo rendere onore al merito e fare un complimento quando qualcuno se lo merita».

Una mamma prudente

Julia Roberts affronta la sua missione di mamma con prudenza e cautela. Quando si tratta di insegnare la disciplina ai figli Phin, 13 anni, ed Henry, 10, lei e il marito Danny Moder cercano di stare molto attenti: «Le persone confondono l’amore incondizionato con il viziare i propri figli. Per fortuna, penso che nessuno dei miei figli ritenga io abbia un problema a distinguere le due cose. Li amo incondizionatamente, e provo, quando fanno qualcosa di sbagliato, a spiegare loro che quello che hanno fatto non rovinerà il mio amore nei loro confronti, ma ci sono alcune cose che devono cambiare per il bene di tutti. Perché anche durante un conflitto, un bambino deve potersi sentire sicuro». Quest’intervista arriva solo poche settimane dopo l’ammissione di Julia Roberts di non essere stata una ragazza proprio perfetta: «Non ero che una ragazzina viziata che correva qua e là a fare film, almeno finché non ho incontrato Danny! Quando penso a che cosa rende la mia vita davvero mia, a ciò che mi dà un senso e brilla dentro di me… È lui. Tutto proviene da lui».

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky