28 novembre 2017

Che differenza c'è tra un angelo e una modella di Victoria's Secret?

print-icon
Elsa Hosk

Non sono le ali indossate al Fashion Show a fare di una top model un angelo di Victoria’s Secret. Ecco tutto quello che non sapevate sulle indossatrici più belle e celestiali del mondo.

Angelo, modella, indossatrice del Fashion Show: spesso le persone usano queste parole come sinonimi, ma in realtà non sono la stessa cosa. Andiamo a scoprire perché.

14 angeli nel cielo di Victoria’s Secret

Victoria’s Secret è un brand molto particolare, così come le sue modelle: tutte bellissime, tutte statuarie, tutte appartenenti a diversi paesi e culture, ognuna di loro ha una caratteristica diversa che la fa essere adatta per sfilare sulla passerella più prestigiosa del mondo. Spesso però si crea una gran confusione proprio per un’altra peculiarità di Victoria’s Secret, differente dalle altre case di moda: ci sono agli “angeli” e ci sono le semplici modelle. Che differenza c’è tra loro? Perché Bella Hadid è una top ma non un angelo anche se indossa le ali? E perché chi ha sfilato lo scorso anno per Victoria, magari questa volta non è stata scelta (come Bianca Balti ad esempio)? Facciamo un po’ di chiarezza: gli angeli di Victoria’s Secret non sono tutte le ragazze che hanno sfilato al Fashion Show di Shanghai. La scuderia ufficiale del marchio di lingerie annovera tra le sue fila quattordici angeli nel 2017. Si tratta di: Adriana Lima, Alessandra Ambrosio, Behati Prinsloo, Lily Aldridge, Candice Swanepoel, Elsa Hosk, Jasmine Tookes, Josephine Skriver, Lais Ribeiro, Martha Hunt, Romee Strijd, Sara Sampaio, Stella Maxwell e Taylor Hill. Loro – e solo loro – sono gli angeli di Victoria’s Secret. Tutte le altre, bellissime top, sono supermodelle scelte nelle selezioni per l’annuale Fashion Show dato che una sfilata mastodontica come quella non può essere realizzata con poco più di una dozzina di modelle.

Gli obblighi contrattuali

Gli angeli di Victoria’s Secret, a differenza delle altre 47 ragazze che hanno sfilato con loro, hanno un contratto con il marchio di lingerie che le sottopone a obblighi e doveri molto ristretti. Ad esempio non possono lavorare con case di moda o avere impegni lavorativi che rischino di entrare in conflitto con quelli di Victoria’s Secret: e questo è stato il motivo per cui gli angeli Karlie Kloss, Miranda Kerr e Doutzen Kroes hanno rescisso il loro contratto. Se da una parte queste top devono rispettare rigidamente tutte le clausole del loro accordo con Victoria’s Secret, è anche vero che tra le modelle più pagate del mondo, undici sono angeli. Insomma, queste ragazze hanno un enorme ritorno economico derivante dal fatto di indossare le ali, e molte di loro non ci pensano nemmeno a perdere lo status prestigioso che si acquisisce una volta entrate a far parte della scuderia.

I top angel di Victoria

Dalla sua nascita nel 1977, si annoverano solo 36 angeli tra le fila di Victoria’s Secret. Tra questi, le supermodelle più famose del mondo: Helena Christensen, Tyra Banks, Laetitia Casta, Gisele Bündchen, Adriana Lima, Alessandra Ambrosio, Candice Swanepoel, Karolina Kurkova, Miranda Kerr, Heidi Klum. Nel 2007 gli angeli di Victoria’s Secret hanno ricevuto la stella sulla Walk of Fame di Hollywood, diventando praticamente delle vere e proprie celebrità. Il primo Fashion Show? Nel 1995, all’Hotel Plaza di New York.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky