Kate Winslet: "Babysitter? No, grazie: ecco che tipo di mamma sono"

La star del cinema Kate Winslet ha dichiarato di non volere avere aiuti esterni per le faccende di casa, tanto meno se si tratta dei suoi figli. L’attrice non ha bisogno di babysitter, ma è lei stessa la migliore figura che possa  badare ai suoi ragazzi: ecco che tipo di mamma è l’incantevole Kate. 

Alcune star di Hollywood vivono con decine di persone che li aiutano nell’amministrare la casa: giardiniere, babysitter, personal trainer, pulizie, gestione della piscina, sono solo alcune delle tante attività. Altre invece hanno preso una posizione diversa e si sono distinte per il loro impegno non solo in ambito professionale, ma anche in quello personale. Kate Winslet è una di queste e l’attrice ha rivelato di recente che non ha bisogno di babysitter per badare ai suoi figli: può farlo benissimo lei, in modo che crescano con un ricordo positivo della loro madre.

Madre al 100%, senza bisogno di aiuti

Per una donna che ha ricevuto sette candidature al premio Oscar, non è sempre facile alternare la vita professionale alla sfera privata, specialmente se ha una casa da amministrare e dei figli da educare. Kate Winslet invece ha dimostrato il contrario: la star ha rivelato di non aver bisogno di alcun tipo di aiuto, niente cuoco, autista e nemmeno le babysitter che la aiutino nella crescita dei figli. Una donna d’altri tempi e una madre al 100% che non vuole delegare ad altri una sfera così importante come quella dell’educazione. Molti si chiedono il perché di questa scelta che esce dagli standard di Hollywood e la risposta dell’attrice è stata molto chiara e semplice: non vuole che i suoi figli crescano con il ricordo di un’altra donna nella loro vita, preferisce invece che si ricordino delle sue minestre, dei pranzi al sacco e dei momenti trascorsi insieme. Non è certo per motivi economici, Kate Winslet infatti potrebbe permettersi benissimo tutte le tate necessarie per badare ai suoi bambini, ma la sua scelta è molto più profonda e sentimentale. Il fatto di poter restare a casa con i suoi figli le dà sicurezza, se scegliesse invece di delegare ad una babysitter, non sarebbe tranquilla con se stessa.

Kate Winslet al fianco delle donne

Kate Winslet si è rivelata un’autentica madre, ma anche una donna da ammirare. Riuscire a far combaciare gli impegni di lavoro, con la vita privata senza mai aver bisogno di aiuto è una cosa davvero stupefacente. Del resto però, la star aveva già espresso la sua posizione a favore della forza delle donne: lei è un’autentica femminista e da tempo si batte per i diritti femminili nel mondo. In un’intervista alla stampa, la star aveva rivelato di essere molto felice che finalmente, anche nel mondo di Hollywood, l’aspetto fisico non fosse più un problema e che le donne con le curve fossero accettate come la normalità. Secondo lei infatti, negli ultimi 5 anni le forme femminili sono state celebrate come mai prima e questo è un grande traguardo. Malgrado la pressione ricevuta sui social media da alcune star dello spettacolo per la loro forma fisica, l’attrice che ha conquistato il cuore del pubblico con Titanic, ha affermato invece che le cose finalmente stanno cambiando. Il merito è sicuramente di tutte le donne impegnate nella lotta femminista, ma anche di star che come lei, dimostrano a tutto il mondo che essere un’attrice di Hollywood significa anche essere madre e donna.

Copyright © 2013 Sky Italia - P.IVA 04619241005