06 dicembre 2017

Ecco come organizzare il Natale alla maniera di William e Kate

print-icon
Ecco come organizzare il Natale alla maniera di William e Kate

Per festeggiamenti di Natale lontani dallo stress, cosa c’è di meglio che prendere spunto da Kate Middleton e famiglia? Ecco le idee per vivere al meglio le festività.

La caccia all’ultimo regalo, la lista di tutto quello che c’è da fare, gli elenchi degli ingredienti per il cenone della vigilia, il pranzo di Natale, il veglione di Capodanno: se non ci si organizza al meglio, le feste possono trasformarsi in un vero incubo! Come rimediare, allora? Come arrivare a tavola senza i segni dello stress dipinti sul volto? Basta prendere spunto da William e Kate, la famiglia perfetta, coi loro due figli e un terzo che sta per arrivare.

Kate Middleton e i regali

Innanzitutto: cominciate in anticipo coi preparativi. I componenti della Casa Reale inglese, e Kate Middleton su tutti, gestiscono le feste pianificando ogni cosa con largo anticipo. Persino Pippa Middleton ha confessato di iniziare coi regali mesi prima che il Natale arrivi, mentre la Regina Elisabetta comincia a scrivere i suoi bigliettini d’auguri fin dall’estate. Questo vuol dire che, più il 25 dicembre si avvicina, meno lavoro c’è da fare. Qualche anno fa, verso metà dicembre, la Duchessa di Cambridge fu paparazzata in alcuni negozi londinesi, intenta a comprare una tovaglia impermeabile: era davvero l’ultimo dettaglio, nella sua super organizzata scaletta! Sul fronte dei regali, William e Kate – nel 2015 – hanno dichiarato di prediligere per George e Charlotte giocattoli in legno oppure vintage: il primogenito, quell’anno, ricevette un vecchio trenino e un’altalena in legno di quercia realizzata a mano, con – alle estremità – le figure di due cavalli. William, invece, ha spesso regalato alla moglie gioielli vintage o personalizzati, mentre Carole e Michael – genitori di Kate – hanno di recente donato ai due una sedia a dondolo in legno. Non esagerano però con i regali: per loro è più importante passare del tempo in famiglia, piuttosto che riempire i bambini di doni. Anche perché, ha dichiarato Kate, George ha già tantissime cose ed è un po’ troppo viziato. Da sempre, nella famiglia della Duchessa, i bigliettini di Natale si realizzano a mano: è quindi probabile che anche i suoi figli lo facciano. Ma non solo: insieme, Kate e i bambini cucinano i tradizionali biscotti di pastafrolla, ma anche marmellate e chutney. Il primo Natale nelle vesti di moglie di William, la Middleton donò alla Regina un barattolo di marmellata realizzata con le sue mani.

Giornate di famiglia

E le decorazioni? Pippa ha rivelato che – la sorella – ama mixare tra loro addobbi provenienti da diversi luoghi, senza esagerare con le lucine. Anche perché durante le feste, la famiglia ama organizzare attività all’aperto per i propri figli, portandoli nei villaggi natalizi e a incontrare Babbo Natale. In un Natale alla William e Kate, inoltre, non può mancare l’attenzione per gli altri: se i due sono molto attenti anche alle questioni ambientali – tanto da realizzare i bigliettini con carta riciclata – sono ancor più attivi nella beneficenza, soprattutto nei confronti dei bambini in ospedale, a cui spesso portano i loro doni. Inoltre, è importante che – entrambe le famiglie – possano trascorrere un po’ di tempo con figli e nipoti: il principe e la moglie si sono negli anni alternati tra i Middleton e la Famiglia Reale (generalmente, trascorrendo la cena del 25 con i primi e la vigilia a Sandringham, in abito da sera e con un pasto a tre portate). E non si sono mai dimenticati di andare in chiesa, partecipando – il giorno di Natale – alla prima messa del mattino. In tavola, infine, amano portare prodotti locali: i tacchini allevati nella residenza di Sandringham, le verdure coltivate da Carlo a Highrove, il vino proveniente dal Kent. Perché, prima di una famiglia, sono il simbolo dell’Inghilterra.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky