Caricamento in corso...
11 agosto 2017

Kim Kardashian: il tenero ricordo del suo gattino scomparso

print-icon
Il gatto di Kim Kardashian

Tutti abbiamo nel cuore un amico speciale che non vogliamo dimenticare e al quale vorremmo bene per sempre. Per Kim Kardashian questo amico è Mercy, il suo gattino bianco dalla storia triste.

L’8 agosto è stata la Giornata Mondiale del Gatto e, a distanza di un paio di giorni, Kim Kardashian ha voluto ricordare un suo vecchio amico.

Il ricordo di un gatto bianco

In molti amano gli animali delle star: teneri e dolci, spesso appartenenti a razze incredibili e con dei nomi buffi e simpatici, a  volte sembra quasi di conoscerli. Non tanti però ricordano il gatto di Kim Kardashian, Mercy: la regina dei reality, che oggi ha in casa un adorabile cagnolino di nome Sushi che è di North, un tempo stringeva tra le mani questo adorabile batuffolo bianco dalla storia triste e travagliata. Mercy era un adorabile gatto persiano piccolo e dallo sguardo molto dolce che la regina dei reality ha avuto nel 2012. Mercy le era stato regalato da Kanye West quando erano ancora fidanzati e, per chi ricorda quei tempi, Kim Kardashian ha subito pubblicato delle foto che la raffiguravano con il dolce nuovo arrivato, che a conquistare il web aveva messo letteralmente pochi minuti. Come capita purtroppo a molte persone però, Kim Kardashian ha scoperto dopo qualche giorni di essere fortemente allergica al pelo del gatto, cosa che le rendeva impossibile poter tenere in casa Mercy. “Ero completamente innamorata di Mercy e tutto quello che volevo era prendermene cura, ma non credo fosse sicuro per me ricorrere alle punture”. La convivenza tra Kim Kardashian e Mercy è quindi durata molto poco, e la regina dei reality ha deciso di affidarlo alle cure di un’amica fidata che lo facesse sentire amato e felice.

Un triste destino

Purtroppo questa storia non ha un bell’epilogo: dopo la separazione tra Kim Kardashian e Mercy, si è scoperto che il gattino aveva dei gravi problemi di salute, molto difficili da curare. “In un paio di settimane Mercy si è ammalato gravemente e Sidney l’ha portato immediatamente dal veterinario. Hanno scoperto che aveva un problema allo stomaco di cui non eravamo a conoscenza. Povero piccolo Mercy, è morto il giorno dopo”, aveva raccontato Kim Kardashian in un’intervista. Una storia questa che ha lasciato con il cuore spezzato milioni di persone che avevano salutato con gioia l’arrivo di Mercy nella famiglia Kardashian e che ancora è viva nel cuore di molti suoi fan.

L’arrivo di Sushi

Per anni Kim Kardashian, forse anche per il trauma subito dalla storia di Mercy, non ha avuto in casa nessun animale. Recentemente ha deciso di riaprirsi ancora una volta e regalare – come Kanye West aveva fatto con lei – un cucciolo a sua figlia North per il compleanno. Così la piccola ha avuto in regalo il piccolo Sushi, un adorabile cagnolino dal pelo vaporoso e dall’aria tenera che ha subito conquistato il cuore di tutti, in casa Kardashian e sul web. Dopo la Giornata Mondiale del Gatto però, Kim Kardashian ha voluto rivolgere un saluto al suo primo amico dalla storia triste, con il quale ha passato davvero poco tempo insieme. Fortunatamente storie come quelle di Mercy non accadono tutti i giorni, e spesso i cuccioli riescono ad avere una vita lunga e sana in mezzo ai loro padroni, che li amano davvero tanto.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky