Caricamento in corso...
28 settembre 2017

David e Victoria Beckham: il giardino di casa sarà stratosferico

print-icon
David e Victoria Beckham: il giardino di casa sarà stratosferico

È un progetto davvero straordinario, quello che David e Victoria Beckham hanno in mente per il giardino della loro villa alle Costwolds: ben 23 diversi tipi di piante e una piscina speciale per circondare una proprietà già di per sé sensazionale

In Inghilterra, le Costwolds (o Costwolds Hills) sono una catena collinare a est di Oxford, nominata “Area of Outstanding Natural Beauty” – una certificazione di interesse naturalistico - nel 1996. È qui, in questo paesaggio da favola, che David e Victoria Beckham possiedono una delle loro proprietà. A cui, oggi, vogliono regalare un giardino stratosferico.

Nei progetti, un frutteto

Il progetto, David e Victoria Beckham l’hanno già depositato al West Oxfordshire District Council: per la sua villa nelle Costowolds, la celebre (e ricchissima) coppia ha in mente un giardino da sogno. E, dopo aver già speso 6.15 milioni di sterline per acquistare quella villa, i due si apprestano ad investire un’altra ingente somma per regalare al suo giardino un aspetto tutto nuovo. L’idea è quella di creare uno spazio esterno su due livelli, che coniughi alla perfezione bellezza, privacy e sicurezza. E che dia vita ad una sorta di lussuosissima fortezza nascosta alla vista dei curiosi. Nel giardino – grande due acri –, i Beckham vorrebbero realizzare anche un frutteto con alberi di 23 diverse specie (tra cui 7 querce bianche, 8 ciliegi, un prugno, 9 meli, 3 agrifogli, 9 noccioli e un acero), che richiederebbe la presenza dei giardinieri tre giorni alla settimana per la sua manutenzione. Da quando l’hanno acquistata lo scorso dicembre dal proprietario terriero Nicholas Johnston, David Beckham e consorte hanno già speso una piccola fortuna per far trasformare quella struttura - dall’architetto Michael Ergatoudis - in una casa adatta a tutta la loro famiglia. Tuttavia, la coppia ha incontrato non pochi problemi: le fotografie aeree mostrano una serie di scavi aperti e abbandonati attorno alla proprietà, con ogni probabilità bloccati dal West Oxfordshire District Council. Quel che è certo, è che la coppia ha avuto il permesso di costruire un prato da croquet, un frutteto con meli, peri e prugni e due orti. Dopo aver visto bocciare il disegno di un grande salotto esterno per intrattenere gli amici, Victoria Beckham – reduce dalle Fashion Week – ha proposto ora un grande pergolato removibile. Sperando nella sua concessione.

Due giardini in uno

E poi, la piscina: i coniugi Beckham ne avrebbero voluta una enorme, ma hanno dovuto optare per una vasca naturale – nascosta alla vista dalla strada - che raccolga l’acqua riciclata dalla villa. I lavori, quindi, paiono procedere: lo scorso mese è stato accordato il permesso per sostituire il tetto esistente e – sperano i due – presto la villa prenderà la forma desiderata. A seguire in questo progetto Victoria Beckham e il marito David è l’architetto paesaggista Marcus Barnett, marito della celebre pittrice Louise Pragnell e vincitore di tre medaglie d’oro al RHS Chelsea Flower Show. Barnett, per la milionaria coppia, ha ora in progetto due giardini: un prato d’erba selvatica circondato da una siepe enorme (il giardino esterno) e un giardino interno con piscina, protetto da una recinzione alta due metri. Il frutteto troverebbe invece posto lungo tutto il perimetro della proprietà. Ciò che emerge dai disegni presentati, è che i Beckham hanno in mente un approccio il più naturale possibile per il giardino della loro villa: piante, alberi e cespugli verranno lasciati liberi di crescere, e non saranno tagliati con millimetrica precisione come succede invece nelle loro proprietà di Los Angeles e Londra. In ogni caso, che sia un po’ più wild oppure no, come tutto ciò che i due toccano anche il loro nuovo giardino sarà glamour. Super, glamour.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky