Caricamento in corso...
04 ottobre 2017

Emma Heming: "Ecco come ho addomesticato Bruce Willis"

print-icon
Emma Heming: "Ecco come ho addomesticato Bruce Willis"

Non è facile dare una sbirciata all’interno delle mura domestiche di alcune delle celebrità che, con i loro ruoli, hanno scritto la storia di Hollywood. Quando Bruce Willis ed Emma Heming hanno aperto le porte di casa per il numero di ottobre di ELLE Decor, però, abbiamo potuto lustrarci gli occhi.

Quando pensi a Bruce Willis, o pensi alla celebre pubblicità italiana di cui è stato recente protagonista oppure il pensiero corre diretto alla sua ricchissima filmografia d’azione. Quando pensi alla splendida Emma Heming, modella, con il suo sorriso da angelo del focolare e l’espressione serena negli occhi, non penseresti mai che lei sia l’unica donna che sia mai riuscita a domare il nostro action man.

Una casa più che perfetta

Bruce Willis ha 62 anni e vive con Emma Heming, 39, in una splendida villa di Bedford, a New York, circondata dal verde. Insieme a loro ci sono due splendide bambine, Mabel, 5 anni, ed Evelyn, 3. La famiglia ha deciso di aprire le porte a ELLE Decor e permetterci di dare una sbriciata all’interno di questa famiglia all’apparenza – e non solo – così meravigliosa. Nel corso dell’intervista, si sono fatti fotografare mentre mangiano la pizza, si divertono sul loro campo da tennis privato e, in generale, sorridono felici come una famiglia perfetta. «In realtà, Bruce è un uomo di casa perfetto,» ha rivelato Emma Heming spiazzando tutti quanti, «È stata più che altro sua madre ad addomesticarlo per bene: è molto bravo a sbrigare le pulizie». L’intervista, condotta dal regista de “The Sixt Sense - Il Sesto Senso” e “Unbreakable - il Predestinato” M. Night Shyamalan, ha rivelato anche che le due famiglie si frequentano molto, e molto più spesso ancora il regista ruba qualche segreto d’accoglienza ai più esperti Willis.

Casa Willis? Un luogo di pace

«Prima di ogni altra cosa, voglio che la nostra casa sia un luogo caldo e confortevole,» ha spiegato Emma, «Abbiamo entrambi trascorso tantissimi anni viaggiando, siamo passati da un albergo all’altro, dunque la comodità e l’intimità sono fattori molto importanti nelle nostre decisioni domestiche». Un altro punto importante del loro stile di arredamento? Niente di troppo costoso: «Non mi piace l’idea che in giro per casa ci siano complementi d’arredo o oggetti troppo preziosi. Voglio che la gente entri in casa mia e si senta serena al 100%, voglio che appoggino i piedi sul divano senza preoccuparsi di niente». Questo atteggiamento rilassato nei confronti delle persone e della casa si è trasposto molto bene nel loro ruolo di genitori, e per le bambine è tutto più facile: «Le piccole possono correre dove vogliono. Voglio che amino questa casa tanto quanto la stiamo amando noi. Se non altro, abbiamo reso questo posto un luogo adattissimo ai bambini».

Ma non è tutto oro quello che luccica: «Emma ha la brutta abitudine di rimettere i coperchi ai barattoli e al tubetto di dentifricio senza mai avvitarli. È una cosa che mi manda ai matti,» spiega Bruce Willis mostrando “il lato oscuro” della sua vita domestica, «Soprattutto quando li vado a prendere e si rovescia tutto». Anche Emma ha qualcosa da dire a suo marito: «Bruce ama il fai da te. Ama costruire. Non sono una fanatica, lo trovo un po’ caotico e stressante. Ho imparato a tenermi lontana dal tutto, Bruce se la cava benissimo da solo. Per il resto, la casa è piena di gioia e risate, e del suono meraviglioso delle voci delle bambine. Questo posto magnifico l’abbiamo creato noi, pensando a loro».

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky