Caricamento in corso...
08 novembre 2017

Harvey Weinstein mette in vendita la sua casa di New York

print-icon
La casa di Harvey Weinstein

È ora per Harvey Weinstein di iniziare a liberarsi di alcuni fardelli: il regista e produttore cinematografico ha deciso di vendere alcuni immobili di sua proprietà, tra cui la magnifica casa di New York.

Se c’è un argomento che negli ultimi mesi sta tenendo davvero banco, quello è il caso di Harvey Weinstein, il produttore di Hollywood accusato di molestie sessuali. E che adesso ha iniziato a vendere le sue proprietà.

Vendesi casa di Harvey Weinstein

Nelle ultime settimane Harvey Weinstein è passato dall’essere re di Hollywood a personaggio evitato da tutti e considerato alla stregua di un rifiuto. Dopo lo scoppio dello scandalo sulle molestie sessuali, nessuno ha più voluto avere nulla a che fare con lui e, mentre continuano a fioccare le denunce da parte di attrici e modelle forzate ad avere rapporti con lui, adesso Weinstein sta cercando evidentemente di correre ai ripari. È probabile che a breve l’ex capo della Miramax Films sia messo sotto processo e che debba ricorrere alle difese di avvocati sicuramente molto costosi. Non stiamo parlando infatti di una banale querelle per alcuni pagamenti saltati ma di quello che, dopo il caso O. J. Simpson, potrebbe preannunciarsi come il più grande caso giudiziario che abbia visto come protagonisti personaggi considerati pietre miliari di Hollywood. Si è saputo che Harvey Weinstein ha messo in vendita la sua mega villa di New York proprio qualche giorno fa: voglia di iniziare a racimolare denaro per pagare le cause che probabilmente dovrà affrontare, oppure sta cercando di liberarsi di appartamenti in cui forse è accaduto qualcosa d’illecito? La casa che ha deciso di vendere – ma sono anche altri gli immobili che sta mettendo sul mercato – è quella situata nel quartiere di East Hampton e che aveva pagato 11,4milioni di dollari. Una dimora mastodontica, arredata in modo lussuoso, e che conteneva anche una sala cinematografica al suo interno. L’abitazione ha un costo di poco superiore a quello d’acquisto: 12,4milioni di dollari, segno che Harvey Weinstein ha voglia di liberarsene il prima possibile.

Una villa da sogno

La casa di Harvey Weinstein si trova su un terreno di 8mila metri quadrati: arredata con gusto e piena di luce, si caratterizza anche per le grandi vetrate che circondano la sala da pranzo. Immersa nel verde e dotata di piscina, è sicuramente un sogno per chi vuole vivere a New York ma cerca di godersi un po’ di tranquillità all’interno della Grande Mela. In questo momento Weinstein non si trova in nessuna delle sue dimore ma, forse per cercare di salvare una qualche apparenza (sempre se ormai sia una cosa possibile), ha deciso di ricoverarsi spontaneamente in una clinica per dipendenti dal sesso. Abbandonato anche dalla moglie e dai figli, sembra che abbia tentato il suicidio ma sia stato interrotto dalla figlia maggiore, che ha chiamato la polizia. «So che ha dovuto lasciarmi per il bene dei nostri ragazzi, per lei stessa e per la sua azienda, visto che dà lavoro a 130 persone. Non voglio che né lei né i miei bambini soffrano di più di quanto non abbiano già sofferto apprendendo queste notizie. Amo Georgina e spero che un giorno potremmo riconciliarci sebbene al momento non so se possa essere possibile». La moglie di Harvey Weinstein, che ha già chiesto il divorzio, si è chiusa in silenzio stampa.

IL MEGLIO DI SKY CINE NEWS

Tutti i siti Sky